Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.852,99
    -1.245,84 (-4,60%)
     
  • Dow Jones

    34.899,34
    -905,04 (-2,53%)
     
  • Nasdaq

    15.491,66
    -353,57 (-2,23%)
     
  • Nikkei 225

    28.751,62
    -747,66 (-2,53%)
     
  • Petrolio

    68,15
    -10,24 (-13,06%)
     
  • BTC-EUR

    48.170,28
    -440,01 (-0,91%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.365,60
    -89,82 (-6,17%)
     
  • Oro

    1.788,10
    +1,20 (+0,07%)
     
  • EUR/USD

    1,1322
    +0,0110 (+0,99%)
     
  • S&P 500

    4.594,62
    -106,84 (-2,27%)
     
  • HANG SENG

    24.080,52
    -659,64 (-2,67%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.089,58
    -203,66 (-4,74%)
     
  • EUR/GBP

    0,8486
    +0,0074 (+0,88%)
     
  • EUR/CHF

    1,0434
    -0,0050 (-0,47%)
     
  • EUR/CAD

    1,4481
    +0,0305 (+2,15%)
     

Calcio e sostenibilità, Standard Ethics assegna rating 'E' al Manchester United

·2 minuto per la lettura

Standard Ethics ha assegnato il Corporate Rating 'E' al Manchester United. La società di calcio con sede legale alle Isole Cayman, spiega una nota, è un potenziale componente dello Se European Football Index, in uscita a marzo 2022. "Nel corso degli ultimi decenni, le maggiori società calcistiche hanno superato il mero ambito sportivo e sono diventate imprese di grandi dimensioni, dotate di varie attività commerciali, in alcuni casi quotate in borsa". Standard Ethics, prosegue la nota, "esamina queste società senza introdurre fattori di favore rispetto alle altre: la metodologia analyst driven resta centrata sulla documentazione resa pubblica e sugli elementi forniti dagli enti regolatori. Sono centrali il giudizio dell’analista e l’algoritmo che pesa le strategie Esg tenendo conto della loro vicinanza alle indicazioni provenienti dall’Onu, dall’Ocse e dall’Unione europea".

La recente vicenda della Superlega, esaminata da Standard Ethics ad aprile 2021, "è stata un’ulteriore occasione per cogliere l’importanza di questo settore, e di come esso impatti molteplici stakeholder. Si citano ambiti come la comunità dei tifosi; la sicurezza e l’ordine pubblico negli stadi; la gestione dei diritti televisivi; la fair competition; eventuali rischi di illeciti sportivi anche legati a scommesse; la filiera di altri settori industriali come quello dell’abbigliamento sportivo o dell’edilizia sportiva; sino ad arrivare ai modelli educativi per i più giovani. Questioni trattate anche da organismi internazionali del settore (come Fifa, Uefa e Ifab). Con queste premesse, il risultato sportivo sul campo non è più l’unico obiettivo a cui una società calcistica può guardare se mirasse alla propria Sostenibilità di lungo periodo, anche nell’interesse dei propri tifosi.

È perciò opinione degli analisti di Standard Ethics, prosegue l'agenzia, "che i temi ambientali, sociali e di governance (Esg) debbano essere adeguatamente rendicontati dal Manchester United attraverso bilanci di sostenibilità redatti secondo i migliori standard. In caso contrario viene ridotta la possibilità di misurare gli impatti extra-finanziari. Pur apprezzando lo 'Anti-slavery Statement', in cui il Club riconosce l’importanza di alcuni temi sociali, il modello di governance della Sostenibilità appare fortemente realizzabile. Residuano margini di intervento anche sul fronte dello Esg Risk management e della corporate governance tenuto conto di un azionariato molto concentrato ed una composizione quali quantitativa degli organi apicali che appare implementabile", conclude l'agenzia di rating.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli