Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.230,85
    +650,77 (+1,88%)
     
  • Nasdaq

    15.163,64
    +78,17 (+0,52%)
     
  • Nikkei 225

    27.927,37
    -102,20 (-0,36%)
     
  • EUR/USD

    1,1280
    -0,0037 (-0,33%)
     
  • BTC-EUR

    43.559,01
    -0,93 (-0,00%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.267,80
    +7,64 (+0,61%)
     
  • HANG SENG

    23.349,38
    -417,31 (-1,76%)
     
  • S&P 500

    4.589,75
    +51,32 (+1,13%)
     

Calcio, Serie A punta su intermediari per sbloccare impasse diritti tv Medio Oriente

·1 minuto per la lettura
Logo Serie A a Milano

MILANO (Reuters) - L'assemblea della Serie A ha deciso di affidare degli incarichi esplorativi di natura non esclusiva ad agenzie di intermediazione nel tentativo di sbloccare l'impasse sulla vendita dei diritti tv nella regione del Medio Oriente e del Nord Africa (Mena)

E' quanto si legge in una nota dell'assemblea della Serie A, tenutasi oggi.

La mancata vendita dei diritti tv nella regione del Medio Oriente e del Nord Africa espone i club ad un calo delle entrate di 330 milioni di euro rispetto al triennio precedente, quando la Serie A ha incassato circa 970 milioni di euro dalla vendita dei diritti televisivi sul mercato internazionale.

"Per quanto riguarda i diritti audiovisivi nell'area Mena sarà cura dell'Amministratore Delegato della Lega Serie A conferire un mandato esplorativo, della durata di un mese e in via non esclusiva, a diversi licenziatari", si legge.

Secondo quanto riferito da due fonti a conoscenza della situazione, alle agenzie incaricate verrà richiesto di chiudere un accordo di vendita dei diritti di almeno 50 milioni di euro l'anno.

"Nel frattempo la Lega Serie A continuerà a trasmettere, unicamente in quest’area e in modalità free sul proprio canale YouTube, 5 incontri a giornata con telecronaca in arabo", si legge nel comunicato.

(Elvira Pollina, in Redazione a Roma Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli