Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.088,36
    -340,57 (-1,52%)
     
  • Dow Jones

    30.996,98
    -179,03 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    13.543,06
    +12,15 (+0,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.631,45
    -125,41 (-0,44%)
     
  • Petrolio

    51,98
    -1,15 (-2,16%)
     
  • BTC-EUR

    26.805,14
    +75,79 (+0,28%)
     
  • CMC Crypto 200

    651,44
    +41,45 (+6,79%)
     
  • Oro

    1.855,50
    -10,40 (-0,56%)
     
  • EUR/USD

    1,2174
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • S&P 500

    3.841,47
    -11,60 (-0,30%)
     
  • HANG SENG

    29.447,85
    -479,91 (-1,60%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.602,41
    -15,94 (-0,44%)
     
  • EUR/GBP

    0,8893
    +0,0034 (+0,39%)
     
  • EUR/CHF

    1,0771
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,5494
    +0,0119 (+0,77%)
     

Callejon e il Napoli, ora è davvero finita: tra lo spagnolo e gli azzurri 7 anni di passione e amore incondizionato

Niccolò Mariotto
·2 minuto per la lettura

Quella di ieri al Camp Nou contro il Barcellona è stata l'ultima partita di José Callejon con indosso la maglia del Napoli. L'attaccante spagnolo dopo 7 stagioni consecutive in azzurro la prossima stagione giocherà altrove (presumibilmente in Spagna) lasciando a qualcun'altro il suo posto largo sulla destra nell'attacco della formazione campana che per anni lo ha visto assoluto protagonista.

Quella tra Callejon e il Napoli è stata una storia d'amore lunga, bella e passionale: sbarcato in azzurro nell'estate del 2013 dal Real Madrid per una decina di milioni di euro, l'attaccante spagnolo nel giro di poco è entrato nel cuore dei tifosi partenopei per i suoi gol, le sue giocatore ma soprattutto per il suo grande attaccamento ai colori azzurri. All'ombra del Vesuvio l'attaccante classe '87 ha messo insieme qualcosa come 349 presenze tra tutte le competizioni, 82 gol e ha conquistato due Coppe Italia e una Supercoppa italiana.

In sette anni di Napoli lo spagnolo non ha mai fatto mancare il suo prezioso apporto alla causa dando sempre il meglio di sé in campo: anche per questo motivo i tifosi azzurri provavano nei suoi confronti un affetto particolare. Con il suo addio la formazione campana perde un grande giocatore ma anche e soprattutto un vero leader all'interno dello spogliatoio: Callejon assieme a Mertens e Insigne era uno dei veterani della squadra ma al contrario della punta belga e del trequartista di Frattamaggiore il suo futuro sarà lontano da Napoli.

Nella prossima stagione, come detto, Callejon tornerà presumibilmente a giocare in patria (il Siviglia sarebbe sulle sue tracce) per concludere la sua lunga e fortunata carriera: tornare a casa è sempre speciale ma siamo sicuri che al giocatore mancherà particolarmente la città di Napoli. La sua vera seconda casa.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A!