Italia Markets open in 8 hrs 46 mins

Cambi, lo yaun della Cina cade ai minimi da novembre

Voz

Roma, 10 giu. (askanews) - Lo yuan della Cina scende a nuovi minimi da sei mesi a questa parte sul dollaro, salito fino a quota 6,959 renminbi, o "moneta del popolo". Di fondo la valuta cinese risente delle persistenti tensioni sul commercio tra i due Paesi ma oggi a zavorrare ulteriormente lo yuan sono state alcune dichiarazioni del governatore della Banca centrale, Yi gang, secondo cui non vi sono particolari valori o voci statistiche più rilevanti di altre. Frasi interpretate come un segnale sul fato che le autorità cinesi potrebbero essere sul punto di consentire deprezzamenti anche oltre la soglia di 7 yuan per dollaro, finora considerata un livello al quale sarebbero intervenute.