Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.069,61
    -131,06 (-0,38%)
     
  • Nasdaq

    13.910,15
    -142,19 (-1,01%)
     
  • Nikkei 225

    29.685,37
    +2,00 (+0,01%)
     
  • EUR/USD

    1,2038
    +0,0058 (+0,48%)
     
  • BTC-EUR

    46.207,67
    +17,83 (+0,04%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.257,47
    -41,48 (-3,19%)
     
  • HANG SENG

    29.106,15
    +136,44 (+0,47%)
     
  • S&P 500

    4.162,94
    -22,53 (-0,54%)
     

Cambio EUR/USD ancora Piatto: Vendite al Dettaglio sotto le Previsioni in Germania

Alberto Ferrante
·2 minuto per la lettura

Il Cambio EUR/USD ha vissuto un’altra seduta molto delicata ieri, in cui il prezzo si è mosso tra quota 1,170 e 1,175 per poi assestarsi nella tarda serata intorno al livello di 1,1730, in linea con i valori di chiusura della vigilia.

Il trend di medio periodo resta negativo, se si considera che l’euro rappresenta ancora una valuta legata a un contesto economico molto più delicato di quello statunitense, in cui non è facile prevedere una ripresa rapida a causa della lentezza nel deployment dei piani di vaccinazione in tutto il Vecchio Continente.

Dal canto suo, l’indice del dollaro statunitense si mantiene altrettanto stabile, sopra il solido valore rappresentato dai 93 punti.

La giornata di oggi vede protagonisti, tra i market movers principali per il cambio EUR/USD, le vendite al dettaglio in Germania e l’indice PMI Markit del settore manifatturiero in Spagna.

Tra i due, chiaramente il valore più rilevante per gli investitori è rappresentato dalle vendite al dettaglio dell’economia principale dell’Eurozona, che comunque potranno impattare solo in misura limitata sul Fiber; secondo i dati riportati questa mattina, il calo è stato su base annuale del -9% rispetto al precedente -8,7%, mentre le previsioni degli analisti erano per un più contenuto -6,5%. Su base mensile le vendite al dettaglio tedesche hanno riportato a Febbraio 2021 un +1,2%, contro il 2% stimato dagli analisti.

Alle ore 8:00 di oggi, il cambio EUR/USD si trova a quota 1,1718.

Analisi Tecnica giornaliera per il Cambio EUR/USD

Il Cambio EUR/USD si mantiene vicino, come già anticipato, alla soglia di 1,16706, che potrebbe essere approcciata già entro la fine di questa settimana.

Questo valore, frutto della tendenza ribassista degli ultimi giorni, potrebbe nascondere alle sue spalle un’elevata volatilità.

Di contro, un rimbalzo di apprezzabile entità potrebbe essere scatenato da un rialzo sufficientemente solido per raggiungere innanzitutto quota 1,1750 e poi il livello di 1,18, che rappresenta ancora una soglia psicologica di estremo rilievo (e fino a solo poche settimane fa, un supporto apparentemente invalicabile).

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: