Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.679,55
    +188,86 (+0,53%)
     
  • Nasdaq

    15.420,88
    +185,05 (+1,21%)
     
  • Nikkei 225

    28.820,09
    -278,15 (-0,96%)
     
  • EUR/USD

    1,1692
    +0,0085 (+0,74%)
     
  • BTC-EUR

    52.295,65
    +1.461,45 (+2,87%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.479,58
    +60,21 (+4,24%)
     
  • HANG SENG

    25.555,73
    -73,01 (-0,28%)
     
  • S&P 500

    4.589,65
    +37,97 (+0,83%)
     

Cambio EUR/USD: Nuovo Crollo Verso il Supporto di 1,1650

·2 minuto per la lettura

Ancora un netto calo, in queste ore, per il cambio EUR/USD, che alle ore 7:00 di stamattina ha infranto la fascia di supporto di 1,1680 recuperata a fatica per riportarsi, alle ore 9:20 di oggi, a quota 1,1659.

Il nuovo calo non fa che confermare i dubbi degli investitori sulle prospettive di ripresa dell’economia dell’Eurozona. Con un dollaro ancora molto solido (l’indice DXY segna attualmente 93,86 punti, vicino ai 94 punti) la moneta unica non riesce a imporsi e anzi viene schiacciata dai dubbi sulle elezioni tedesche e dai dati macro provenienti dall’Eurozona.

Previsioni sul cambio EUR/USD

Al momento, guardando il grafico settimanale, appare chiaro che il trend del cambio EUR/USD mira al superamento del successivo livello di supporto a 1,1650. Si tratta di un valore non adeguatamente testato, che rappresenta il minimo dal mese di Novembre 2020 e che potrebbe dunque essere infranto dalla pressione ribassista.

In tal caso, il secondo livello di supporto principale sarebbe rappresentato dal livello di 1,16 ed eventualmente, in caso di vero e proprio crollo della moneta unica, il cambio EUR/USD potrebbe spingersi anche verso 1,15.

L’ipotesi del rimbalzo non si può escludere, ma vista la pressione rialzista appare difficile immaginare un rialzo tale da recuperare, nel corso di questa settimana, sia il livello di 1,17 che quello di 1,1750.

Un rimbalzo verso la resistenza a 1,17, con possibile consolidamento immediatamente dopo la rottura, non appare invece inverosimile. Attenzione però al precedente supporto di 1,1680 che assume ora i contorni di resistenza di breve.

Il calendario economico della giornata

Il cambio EUR/USD non sarà particolarmente influenzato da dati macro quest’oggi, come accaduto anche nelle scorse sessioni di questa settimana.

L’unico dato di rilievo è rappresentato dall’inflazione in Spagna, già comunicata al rialzo anno su anno, e dalla fiducia delle aziende, in arrivo nelle prossime ore.

In entrambi i casi, non si ritiene che questi dati possano influenzare particolarmente l’andamento della moneta unica.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli