Italia markets closed
  • Dow Jones

    30.982,59
    +22,59 (+0,07%)
     
  • Nasdaq

    13.655,79
    +19,80 (+0,15%)
     
  • Nikkei 225

    28.546,18
    -276,11 (-0,96%)
     
  • EUR/USD

    1,2170
    +0,0025 (+0,21%)
     
  • BTC-EUR

    26.483,22
    +96,23 (+0,36%)
     
  • CMC Crypto 200

    651,14
    +3,82 (+0,59%)
     
  • HANG SENG

    29.391,26
    -767,75 (-2,55%)
     
  • S&P 500

    3.856,98
    +1,62 (+0,04%)
     

Cambio EUR/USD a quota 1,2320. Oggi il Bollettino Economico della BCE

Alberto Ferrante
·2 minuto per la lettura

Il cambio EUR/USD nella giornata di ieri ha continuato a fluttuare sopra quota 1,23 dollari, mostrandosi ancora solido, ma probabilmente non in grado di raggiungere nel brevissimo termine il livello critico di 1,24 dollari.

Al momento il cambio è fermo a 1,2320 e la prima resistenza da abbattere è quella a quota 1,2360, che potrà aprire la strada ai successivi rialzi.

La soglia di supporto più vicina si trova invece a 1,23 e qualora il Fiber dovesse correggersi sotto tale valore, ci si potrebbe attendere un ribasso anche fino a 1,2270.

A sostenere il cambio EUR/USD e il rally dell’euro c’è ancora l’indice del dollaro statunitense, che si sta muovendo a 89,45 punti, dopo aver recuperato solo in parte la contrazione di ieri. Si tratta di un valore ancora molto basso, che riflette l’impatto delle misure statunitensi di stimolo all’economia.

Per l’indice del dollaro USA, una nuova contrazione potrebbe portare verso nuovi minimi a 89,22 e 88,94 punti, mentre un’inversione di tendenza in grado di far apprezzare il biglietto verde rispetto alle altre divise globali potrà attendersi solo superati i 91 punti.

I Market Movers della giornata per l’Euro

Diversi i market movers della giornata per l’euro. Si inizia con i dati sugli ordini alle aziende tedesche e le vendite al dettaglio nell’Eurozona, a cui faranno seguito i dati sull’inflazione per l’Italia.

Il principale catalizzatore di interesse sarà però rappresentato dal bollettino economico della Banca Centrale Europea, che fornirà indicazioni per le politiche monetarie atte a fronteggiare la pandemia di Coronavirus.

Come sempre, a influire sull’andamento della coppia valutaria EUR/USD saranno anche i dati sui contagi da Covid-19 e quelli sui vaccini all’interno dell’Unione Europea e negli Stati Uniti.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: