Italia markets close in 2 hours 8 minutes
  • FTSE MIB

    23.135,14
    +36,99 (+0,16%)
     
  • Dow Jones

    31.961,86
    +424,51 (+1,35%)
     
  • Nasdaq

    13.597,97
    +132,77 (+0,99%)
     
  • Nikkei 225

    30.168,27
    +496,57 (+1,67%)
     
  • Petrolio

    62,70
    -0,52 (-0,82%)
     
  • BTC-EUR

    42.079,39
    +925,57 (+2,25%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.027,74
    +12,82 (+1,26%)
     
  • Oro

    1.779,70
    -18,20 (-1,01%)
     
  • EUR/USD

    1,2220
    +0,0052 (+0,43%)
     
  • S&P 500

    3.925,43
    +44,06 (+1,14%)
     
  • HANG SENG

    30.074,17
    +355,93 (+1,20%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.706,60
    +0,61 (+0,02%)
     
  • EUR/GBP

    0,8637
    +0,0037 (+0,42%)
     
  • EUR/CHF

    1,1069
    +0,0041 (+0,37%)
     
  • EUR/CAD

    1,5261
    +0,0035 (+0,23%)
     

Cambio EUR/USD Stabile in Attesa delle Decisioni del FOMC

Alberto Ferrante
·2 minuto per la lettura

Il Cambio EUR/USD nella seduta di ieri ha continuato a muoversi sopra quota 1,2160, tentando di approcciare la soglia di resistenza (anche psicologica) di 1,22.

Quella di ieri è stata una seduta molto movimentata, con l’euro che si è inizialmente contratto e che nella seconda parte della giornata ha recuperato valore.

Nella prima mattinata, infatti, il cambio aveva anche infranto la soglia di supporto a quota 1,2122 e si avvicinava pericolosamente sotto quota 1,21.

La giornata di oggi sarà particolarmente rilevante per il cambio EUR/USD a causa della riunione e della conseguente conferenza del FOMC, che potrà influire sull’andamento del dollaro statunitense e quindi del Fiber.

Previsioni di breve termine sul cambio EUR/USD e prossimi appuntamenti

Nel complesso, guardando all’ultima analisi tecnica, le prospettive per il cambio EUR/USD appaiono ancora rialziste, con una prima fascia di resistenza fissata a quota 1,2180, oramai molto vicina, e poi a 1,2225 e 1,2260.

Il supporto più immediato si trova invece a quota 1,21; se il prezzo dovesse infrangere tale soglia, allora si potrebbe scendere anche fino a 1,2060 e 1,2025.

Intanto, alle ore 08:20 di oggi, il cambio EUR/USD si trova stabile a quota 1,2164.

Quanto all’indice del dollaro USA, questo ha raggiunto i 90,20 punti, mentre nella mattinata di ieri si muoveva ancora a 90,50 punti.

Il market mover principale di quest’oggi sarà costituito, come già accennato, dalla riunione del FOMC, da cui però non si attendono grossi cambiamenti in termini di politica monetaria.

Non si possono però escludere sorprese e dichiarazioni sul dollaro USA in grado di stimolare il biglietto verde e frenare la nuova corsa dell’euro.

Anche le giornate di domani e di venerdì potranno comunque influire sul cambio EUR/USD, dal momento che domani si conoscerà il PIL dell’ultimo trimestre del 2020 negli Stati Uniti e venerdì in Francia, Spagna e Germania.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: