Italia markets open in 6 hours 3 minutes
  • Dow Jones

    35.677,02
    +73,92 (+0,21%)
     
  • Nasdaq

    15.090,20
    -125,50 (-0,82%)
     
  • Nikkei 225

    28.571,92
    -232,93 (-0,81%)
     
  • EUR/USD

    1,1650
    +0,0004 (+0,03%)
     
  • BTC-EUR

    52.766,41
    -105,40 (-0,20%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.453,34
    -49,70 (-3,31%)
     
  • HANG SENG

    26.126,93
    +109,43 (+0,42%)
     
  • S&P 500

    4.544,90
    -4,88 (-0,11%)
     

Cambio Euro Dollaro, La Valuta Americana Ai Massimi Di Un Anno

·2 minuto per la lettura

Le difficoltà che sta riscontrando il cambio euro dollaro sono da attribuirsi ad aspettative di riduzione degli stimoli da parte della FED. Il dollaro americano, bene rifugio per eccellenza, ha registrato performance molto positive anche a causa dei timori a livello internazionale. Oltre a questo si aggiunge un aumento dei tassi USA previsto per il prossimo anno. Nonostante ciò il dollaro è minacciato su più fronti.

Evergrande è ormai sull’orlo del fallimento con il governo cinese che chiede sostegno alle imprese governative. Il suo fallimento si potrebbe ripercuotersi pesantemente sui mercati. Il tetto del debito pubblico USA sta preoccupando il governo. L’ipotesi di uno shutdown spaventa l’economia americana e quella mondiale. Intanto Powell e Lagarde monitorano lo stato di avanzamento dell’inflazione, in particolare nel settore energetico maggiormente colpito per via della crisi energetica.

Calendario Economico Cambio Euro Dollaro

Cambio euro dollaro poco sostenuto dai dati europei. In Germania ci sono -30.000 disoccupati nel mese di settembre. Rispetto alla stima il tasso di disoccupazione risulta maggiore, con un 5,5% piuttosto che 5,4% stimato. In Italia l’indice dei prezzi al consumo mensile ed annuale registrano variazioni pari rispettivamente al -0,1% e 2,6%. Le stime erano di 2,4% annuale e -0,3% mensile. In Europa nel suo complesso il tasso di disoccupazione rimane costante al 7,5%.

Negli Stati Uniti il PIL trimestrale registra un incremento del 6,7% rispetto al trimestre precedente. La previsione era di +6,6%. Aumentano le richieste di disoccupazione questa settimana, 362.000 nuove richieste contro le 335.000 richieste.

Rottura Intraday area di demand per il cambio euro dollaro

La candela settimanale segnala una rottura dell’area di demand. Cambio euro dollaro molto debole questa settimana con una perdita dell’1,11% rispetto alla chiusura della settimana precedente. Anche gli indicatori occidentali indicano la forza dell’andamento ribassista che sta caratterizzando il fiber. Manca ancora la giornata di domani per avere le idee più chiare, ma sembra che il cross si stia avviando verso 1.1473, come previsto in precedenti articoli.

Gli orsi sembrano al comando sul cross, ma bisogna tener d’occhio la decisione del Congresso di ottobre circa l’aumento del tetto al debito pubblico. La non approvazione equivale alla paralisi del sistema pubblico americano. Questa minaccia potrebbe acquisire forza, andando a danneggiare il dollaro nei confronti dell’euro e delle altre valute.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli