Italia markets open in 4 hours 43 minutes
  • Dow Jones

    34.639,79
    +617,75 (+1,82%)
     
  • Nasdaq

    15.381,32
    +127,27 (+0,83%)
     
  • Nikkei 225

    27.692,34
    -61,03 (-0,22%)
     
  • EUR/USD

    1,1302
    -0,0004 (-0,03%)
     
  • BTC-EUR

    49.805,47
    -262,77 (-0,52%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.430,42
    -8,46 (-0,59%)
     
  • HANG SENG

    23.529,19
    -259,74 (-1,09%)
     
  • S&P 500

    4.577,10
    +64,06 (+1,42%)
     

Cambio Euro Dollaro, Previsioni: Il Fiber Potrebbe Ritestare i Minimi Relativi

·2 minuto per la lettura

Il cambio Euro Dollaro sta mostrandosi ancora particolarmente debole dopo il secondo crollo settimanale del 3 Novembre, quando nella notte il prezzo ha lasciato definitivamente l’area di 1,16 per portarsi intorno ai valori attuali sopra il supporto intermedio di 1,1550.

Adesso, dopo lo scossone provocato dagli annunci della Fed sul Tapering, il cambio Euro Dollaro potrebbe naturalmente proseguire il trend bearish già mostrato in tempi recenti. E l’obiettivo ribassista di 1,1524, ultimo minimo relativo, potrebbe essere superato.

Intanto, alle ore 8:50 di oggi, il cambio Euro Dollaro si muove esattamente a 1,1560, sostanzialmente stabile rispetto alla vigilia.

Previsioni sul cambio Euro Dollaro

Avendo già superato il primo supporto di 1,1575 nella giornata di ieri, adesso il cambio Euro Dollaro si trova vicino alla seconda fascia di 1,1550, testata già da ore. Il superamento di questo livello indicherebbe con tutta probabilità l’accelerazione del trend ribassista anche fino al livello critico di 1,1524, il nuovo minimo annuale per il Fiber.

In questo caso, considerando la notoria debolezza della moneta unica in questo periodo e le attese di aumento dei tassi USA, lo scenario ribassista nel breve e medio periodo appare il più verosimile.

Tuttavia, nel caso in cui il cambio Euro Dollaro dovesse riuscire a recuperare almeno la soglia precedente di 1,1575, il cross potrebbe riuscire a limitare le perdite per avviare un consolidamento in territorio bearish. Il ritorno al livello di 1,16 indicherebbe invece una nuova inversione di tendenza, ma non si individuano al momento possibili market movers in grado di sostenere un rialzo di questa natura.

Il calendario economico di oggi

Per la chiusura settimanale di oggi, a catalizzare l’attenzione di analisti e investitori saranno i Nonfarm Payrolls statunitensi, che potranno influire sensibilmente sul dollaro statunitense.

Dall’Eurozona, invece, attenzione all’aggiornamento sulle vendite al dettaglio, che tuttavia influenzeranno il Fiber solo in misura minore.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli