Italia markets close in 2 hours 43 minutes
  • FTSE MIB

    25.444,86
    -71,60 (-0,28%)
     
  • Dow Jones

    35.084,53
    +153,60 (+0,44%)
     
  • Nasdaq

    14.778,26
    +15,68 (+0,11%)
     
  • Nikkei 225

    27.283,59
    -498,83 (-1,80%)
     
  • Petrolio

    73,50
    -0,12 (-0,16%)
     
  • BTC-EUR

    32.656,75
    -980,97 (-2,92%)
     
  • CMC Crypto 200

    922,26
    -8,10 (-0,87%)
     
  • Oro

    1.830,80
    -5,00 (-0,27%)
     
  • EUR/USD

    1,1891
    -0,0006 (-0,05%)
     
  • S&P 500

    4.419,15
    +18,51 (+0,42%)
     
  • HANG SENG

    25.961,03
    -354,29 (-1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.095,36
    -21,41 (-0,52%)
     
  • EUR/GBP

    0,8518
    +0,0002 (+0,03%)
     
  • EUR/CHF

    1,0771
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,4787
    -0,0003 (-0,02%)
     

Cambio Euro Dollaro, tiene il Supporto a 1.18, ma Occhio alle Parole di Powell

·2 minuto per la lettura

Nella giornata odierna le borse americano aprono in territorio positivo grazie alle rassicurazioni del presidente della FED Jerome Powell. Con le sue parole riafferma il carattere transitorio dell’elevata inflazione registrata nella giornata di ieri. Secondo Powell c’è ancora molta strada da fare prima di tornare ai livelli produttivi pre-pandemici, con il mercato lavorativo che conta 7,5 milioni di posti di lavoro in meno rispetto ai momenti prima dello scoppio della pandemia.

Ciò non sembra impattare sul cambio euro dollaro, il quale oggi è in rialzo. L’indice del dollaro oggi è in ribasso, mentre l’euro guadagna terreno rispetto al dollaro USA ed alle altre principali valute internazionali. Gli analisti di UBS ritengono che la crescita del mercato finanziario statunitense sia sostenuta da investimenti in aumento delle imprese ed una politica monetaria USA accomodante.

Calendario giornaliero Cambio Euro Dollaro

Come detto prima, il cambio euro dollaro scambia in area positiva, nonostante i dati USA favorevoli sull’indice dei prezzi alla produzione. L’U.S. Bureau of Labor Statistics registra a giugno un incremento mensile dei prezzi pari al 7,3% rispetto alla stima degli analisti del 6,8%. Su base annuale l’incremento è stato dell’1% contro lo 0,6% previsto.

Crescono ancora i consumi di petrolio greggio che registra una riduzione delle scorte di 7,897 milioni di barili. La previsione era di un consumo di 4,359 milioni. Il dato precedente era di una riduzione di 6,866 milioni di barili. Ritornando in Europa, la componente della BCE Isabel Schnabel vuole sperimentare una più alta inflazione core prima di procedere ad una politica monetaria restrittiva.

Analisi Tecnica Cambio Euro Dollaro

Sul cambio euro dollaro questa settimana si registrano, per il momento, bassi volumi di negoziazione. Il fiber sta testando attualmente come supporto il livello 1.18, soglia psicologica molto importante. L’attuale andamento risulta incerto. Non si sono ancora avute dei veri e propri segnali di tendenza rialziste o ribassiste nel breve termine.

Certo è che la rottura del livello 1.18 potrebbe portare il cambio al minimo registrato il 29 marzo a 1.17041. L’indicatore RSI che assume una direzione ribassista, iniziata con i massimi del 31 maggio. Il monitoraggio risulta d’obbligo per i trader del cambio.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli