Italia markets close in 2 hours 45 minutes
  • FTSE MIB

    21.308,04
    -525,46 (-2,41%)
     
  • Dow Jones

    31.029,31
    +82,32 (+0,27%)
     
  • Nasdaq

    11.177,89
    -3,65 (-0,03%)
     
  • Nikkei 225

    26.393,04
    -411,56 (-1,54%)
     
  • Petrolio

    108,97
    -0,81 (-0,74%)
     
  • BTC-EUR

    18.469,63
    -920,02 (-4,74%)
     
  • CMC Crypto 200

    411,07
    -28,59 (-6,50%)
     
  • Oro

    1.808,00
    -9,50 (-0,52%)
     
  • EUR/USD

    1,0397
    -0,0047 (-0,45%)
     
  • S&P 500

    3.818,83
    -2,72 (-0,07%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.437,79
    -76,53 (-2,18%)
     
  • EUR/GBP

    0,8577
    -0,0034 (-0,39%)
     
  • EUR/CHF

    0,9953
    -0,0012 (-0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,3418
    -0,0041 (-0,30%)
     

Camorra, villa confiscata a clan diventa casa della legalità

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 18 mag. (askanews) - Venerdì 20 maggio, alle ore 11,00 in via Nicotera, a Quarto, in provincia di Napoli, è prevista la cerimonia di inaugurazione delle attività di "Casa Mehari - Casa della Legalità e delle associazioni". L'edificio in questione è una villa, con annessi giardino e piscina, che è stato confiscato al clan camorristico dei Polverino e da giugno 2021 di proprietà del Comune di Quarto.

E' annunciata la partecipazione alla giornata di venerdì di Antonio Sabino, sindaco di Quarto e consigliere metropolitano con delega al Patrimonio e ai Beni comuni; Raffaella De Vivo, assessore del Comune di Quarto ai beni confiscati; dottor Giuseppe Visone, pubblico ministero della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli; Daniela Lombardi in rappresentanza dell'Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata; Maria Trapanese, presidente dell'a.t.s. aggiudicatrice del bando.

Il comune di Quarto ha voluto dedicare la struttura alla memoria di Giancarlo Siani, giornalista del quotidiano "Il Mattino": Mehari è il nome del modello dell'auto Citroën su cui il giovane venne ucciso dalla camorra la sera del 23 settembre del 1985.

Il bando pubblico di assegnazione del bene confiscato è stato aggiudicato dall'Associazione temporanea di scopo chiamata "ControVento - Contro la criminalità, verso la Legalità (Associazionismo, Solidarietà, Cultura, Ambiente, Formazione)". L'A.t.s. - a cui il bene è stato affidato per la durata di dieci anni - è composta da: "La Bottega dei Semplici Pensieri" (organizzazione di volontariato, capofila dell'A.t.s.), "La Quercia Rossa" (cooperativa sociale), "ARTeMIDE" (associazione culturale) e "Dialogos" (associazione di promozione sociale).

A sostenere la proposta progettuale vincitrice ci sono 29 soggetti tra ordini professionali, scuole, fondazioni, parrocchie, cooperative e associazioni, come dettagliato nella scheda progettuale allegata al presente invito.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli