Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.968,84
    -112,29 (-0,43%)
     
  • Dow Jones

    34.798,00
    +33,18 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    15.047,70
    -4,54 (-0,03%)
     
  • Nikkei 225

    30.248,81
    +609,41 (+2,06%)
     
  • Petrolio

    73,95
    +0,65 (+0,89%)
     
  • BTC-EUR

    36.294,20
    -1.812,87 (-4,76%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.067,20
    -35,86 (-3,25%)
     
  • Oro

    1.750,60
    +0,80 (+0,05%)
     
  • EUR/USD

    1,1718
    -0,0029 (-0,25%)
     
  • S&P 500

    4.455,48
    +6,50 (+0,15%)
     
  • HANG SENG

    24.192,16
    -318,82 (-1,30%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.158,51
    -36,41 (-0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8572
    +0,0018 (+0,21%)
     
  • EUR/CHF

    1,0833
    -0,0017 (-0,16%)
     
  • EUR/CAD

    1,4827
    -0,0028 (-0,19%)
     

Capelli bianchi? È colpa dello stress, ma possono tornare scuri

·1 minuto per la lettura

Lo stress può farci diventare i capelli bianchi.

Lo dicono i ricercatori della Columbia University, secondo cui una forte condizione d’ansia e stress sarebbe in grado di innescare questo processo di invecchiamento del capello, cambiandone il pigmento.

Fortunatamente, però, si tratterebbe di un processo che può essere invertito una volta eliminato lo stress.

«Capire questo meccanismo permette al “vecchio” capello bianco di tornare al suo pigmento “giovane”», ha dichiarato Martin Picard, leader dello studio. «I nostri risultati indicano sempre più evidentemente che il processo di invecchiamento degli esseri umani non è lineare, non è un processo biologico fisso, e che, almeno in parte, può essere fermato o anche temporaneamente invertito».

Dottor Picard aggiunge: «Proprio come i cerchi nel tronco di un albero, che contengono informazioni sui suoi decenni passati, i nostri capelli contengono informazioni sulla nostra storia biologica. Quando i capelli sono sotto la pelle come follicoli, sono soggetti all’influenza degli ormoni dello stress, e di tante altre cose che avvengono nel nostro corpo e nella nostra mente».

Lo studio ha coinvolto 14 volontari, cui campioni di capelli sono stati analizzati per osservare alterazioni nel pigmento in base allo stato psicologico dei partecipanti.

«C'è stato un individuo che è andato in vacanza e 5 capelli che erano diventati bianchi sono diventati nuovamente scuri», continua Picard. «Tutti in sincronia».

La ricerca è stata pubblicata nella rivista scientifica eLife.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli