Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.657,21
    -62,22 (-0,17%)
     
  • Nasdaq

    15.731,09
    +44,18 (+0,28%)
     
  • Nikkei 225

    28.860,62
    +405,02 (+1,42%)
     
  • EUR/USD

    1,1352
    +0,0079 (+0,70%)
     
  • BTC-EUR

    44.528,08
    -672,09 (-1,49%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.317,04
    +11,92 (+0,91%)
     
  • HANG SENG

    23.996,87
    +13,21 (+0,06%)
     
  • S&P 500

    4.688,21
    +1,46 (+0,03%)
     

Cardano (ADA): la Sesta Maggiore Crypto ad un Passo dal Precipizio

·3 minuto per la lettura

Le fasi di correzione ribassista fanno parte della fisiologia di tutti i mercati finanziari, ma la pazienza degli investitori è estremamente fragile nel cryptospazio. Mentre i principali asset come Bitcoin, Ethereum e Solana hanno registrato forti cali nell’ultima settimana, per Cardano (ADA) le giornate nere si stanno ripetendo con regolarità ormai dall’inizio di settembre.

Vicini ad un punto di non ritorno

La maggior parte delle altcoin ha goduto di un periodo redditizio ad ottobre, mentre Cardano nello stesso periodo è riuscito malapena a recuperare sopra i $ 2.30 prima di franare di nuovo sotto a $ 1.85. A giudizio di diversi analisti, Cardano si starebbe ormai avvicinando pericolosamente ad un punto di non ritorno. Qualunque cosa diversa da un’inversione di tendenza in tempi rapidi, potrebbe comportare grossi problemi per quella che attualmente è la sesta risorsa digitale più capitalizzata a livello globale.

Per capire l’importanza dello scenario che si sta delineando attorno ad ADA, bisogna analizzare la struttura dei suoi due precedenti rally rialzisti. Il primo, quello che ha portato Cardano a toccare i $ 2.47, era iniziato il 24 settembre 2020 ed era durato fino al 15 maggio dell’anno successivo, prima che le correzioni riportassero le quotazioni a $ 0.99. Il secondo rally è partito invece il 20 luglio scorso dai minimi relativi di quota $ 1.02, sfociando già poche settimane dopo (il 3 settembre) sui massimi storici assoluti di quota $ 3.01. Da lì in poi, ADA non è più riuscito a salire sul treno del rialzo neppure in fasi di forte rincaro “collettivo” delle cryptovalute, che in particolare ad ottobre si erano quasi tutte inserite nella scia rialzista del Bitcoin.

Perché i livelli odierni sono tecnicamente vitali

Da un punto di vista esclusivamente tecnico, l’unico punto in comune rilevabile tra questi due rally è il fatto di essere cominciati entrambi a conclusione di pesanti correzioni di mercato, che si erano spinte fino ad erodere il 61.8% dei guadagni registrati in precedenza. Secondo l’opinione di Biraaj T, esperto di cryptovalute di AmbCrypto, il livello di Fibonacci posto sul 61.8% di ritracciamento di un impulso rialzista è “il punto in cui si concentrano le maggiori probabilità di esaurimento di una correzione e conseguente avvio di un recupero”. In altre parole, durante le correzioni che si svolgono in un contesto rialzista, il livello di 61.8% di Fibonacci è considerato il limite entro cui ci si deve attendere l’esaurimento della propulsione ribassista a favore di un’inversione al rialzo. La notizia interessante è che tale limite, localizzabile sul grafico di Cardano a quota $ 1.81, è stato raggiunto proprio durante la sessione di oggi 18 novembre.

I fondamentali supportano un’ipotesi di recupero?

I dati diffusi da Intotheblock indicano che la maggior parte degli investitori in ADA si trova in perdita se le quotazioni oscillano nell’area fra $ 1.58 e $ 2.14. Alla data odierna risulta che quasi 1,72 milioni di indirizzi attivi registrano performance in utile, mentre circa 1,55 milioni di indirizzi sono in perdita. Le statistiche rivelano anche che la maggior concentrazione di volumi di scambio su Cardano si è sviluppata con le quotazioni comprese fra $ 1.30 e $ 1.57. Biraaj T considera che dicembre 2021 dovrebbe risultare un mese bullish per le crypto e, di conseguenza, sostiene che “gli investitori dovrebbero guardare da vicino il livello $ 1.81 di Cardano nel corso dei prossimi giorni. Potrebbe essere l’ultima occasione per l’altcoin di evitare una rottura ribassista del trend”.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli