Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.095,00
    +29,90 (+0,12%)
     
  • Dow Jones

    31.261,90
    +8,80 (+0,03%)
     
  • Nasdaq

    11.354,62
    -33,88 (-0,30%)
     
  • Nikkei 225

    26.739,03
    +336,23 (+1,27%)
     
  • Petrolio

    110,35
    +0,46 (+0,42%)
     
  • BTC-EUR

    28.384,12
    +279,98 (+1,00%)
     
  • CMC Crypto 200

    650,34
    -23,03 (-3,42%)
     
  • Oro

    1.845,10
    +3,90 (+0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0552
    -0,0036 (-0,34%)
     
  • S&P 500

    3.901,36
    +0,57 (+0,01%)
     
  • HANG SENG

    20.717,24
    +596,54 (+2,96%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.657,03
    +16,48 (+0,45%)
     
  • EUR/GBP

    0,8443
    -0,0038 (-0,45%)
     
  • EUR/CHF

    1,0283
    -0,0010 (-0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,3540
    -0,0029 (-0,21%)
     

Carige: assemblea convocata per prossimo 15 giugno per nomina cda

Il consiglio di amministrazione di Banca Carige ha preso atto della comunicazione pervenuta dal socio di controllo, Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, con la quale il Fitd "ha manifestato la ragionevole aspettativa che l’esecuzione del contratto per la cessione della partecipazione di controllo nel capitale sociale a Bper Banca possa aver luogo nella prima decade del mese di giugno 2022. Conseguentemente, il Fitd ha richiesto la convocazione dell’assemblea ordinaria della società per il prossimo 15 giugno nell’assunto che, coerentemente con quanto previsto nel contratto, gli amministratori della società abbiano nel frattempo presentato le dimissioni dalla carica". E' quanto si legge in una nota della banca ligure diffusa ieri al termine della consiglio di amministrazione. "Nel confermare, all’unanimità, l’intendimento di rassegnare in prossimità del closing dell’operazione con Bper Banca le proprie dimissioni, con conseguente decadenza dell’intero organo, il consiglio di amministrazione ha deliberato di convocare l’assemblea dei soci il 15 giugno 2022", precisa la nota. Il board ha inoltre deliberato di sottoporre all’assemblea ordinaria la proposta di rinuncia transattiva alle azioni di responsabilità nei confronti degli ex amministratori Cesare Castelbarco Albani e Piero Luigi Montani.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli