Italia Markets open in 27 mins

Carige: integrazione su situazione patrimoniale richiesta da Consob

Red

Roma, 22 nov. (askanews) - Come da richiesta pervenuta da Consob in data 21 novembre 2019, Banca Carige - si legge in una nota -comunica un'integrazione dell'informativa contenuta nella situazione patrimoniale ed economica consolidata semestrale al 30 giugno 2019.

In un documento di 7 pagine, suddiviso in 5 capitoli, l'isituto di credito fornisce innanzitutto la "Descrizione delle carenze e delle criticità rilevate in ordine alla correttezza contabile della semestrale 2018, in base alle evidenze acquisite ad esito delle verifiche svolte". Il secondo capitolo è relativo alla "Conformità ai principi contabili di riferimento della semestrale 2018", mentre il terzo a "Applicabilità dello Ias 8 alla situazione semestrale 2019".

Nel documento, al capitolo 4, si riportano poi le "Raccomandazioni formulate dalla Bce con riferimento ai findings della verifica ispettiva ed azioni correttive avviate o poste in essere della Banca al fine di adempiere alle suddette raccomandazioni. Stato di implementazione di tali azioni correttive e tempistica stimata per il completamento delle medesime. Maggiori accantonamenti richiesti: importo di quelli recepiti e di quelli non recepiti in bilancio e motivazioni del mancato recepimento'".

Infine, le "Considerazioni in merito all'adeguatezza delle politiche e dei processi contabili di valutazione dei crediti attualmente in essere", dove si legge che "sulla base dello stato d'implementazione delle azioni sopra descritte e in considerazione del fatto che una parte significativa dei rischi correlati a tali debolezze troverà una prima immediata mitigazione a seguito della cessione massiva delle posizioni NPE, riducendo di fatto drasticamente l'ambito applicativo delle valutazioni dei crediti non performing, la Banca ritiene adeguate le politiche e i processi contabili di valutazione dei crediti attualmente in essere".