Italia Markets open in 2 hrs 23 mins

Carige, Maccarone: serve ragionevolezza, sopravvivenza a rischio

Red/Rar

Milano, 18 set. (askanews) - "Io rimango convinto che la ragionevolezza prevarrà e l'assemblea delibererà il progetto che abbiamo costruito". Lo ha dichiarato il presidente del Fondo interbancario (Fitd), Salvatore Maccarone, a due giorni dalla cruciale assemblea degli azionisti di Carige che dovrà deliberare sull'aumento di capitale. "Personalmente sono confidente, grazie anche all'impegno dei commissari straordinari, dei dipendenti e del personale della banca, che l'assemblea - ha spiegato - si costituirà e delibererà quanto è necessario per consentire la realizzazione dell'intervento che abbiamo costruito con il contributo essenziale di Cassa Centrale stiamo parlando di un salvataggio, o se si preferisce di un intervento preventivo diretto a scongiurare l'insolvenza e la liquidazione della banca".

Cosa accadrebbe se l'assemblea non deliberasse l'operazione? "Certamente nulla di buono - ha risposto Maccarone - Le alternative possibili sul piano teorico (risoluzione, liquidazione ordinata, liquidazione non ordinata, ricapitalizzazione precauzionale) sarebbero tutte produttive di un danno maggiore, e ulteriore, per tutti gli stakeholder e non è affatto certo che la sopravvivenza dell'azienda Carige sarebbe assicurata. Quello che è invece è certo è che vi sarebbe una ingiustificata dispersione di risorse, che si accompagnerebbe a danni collaterali indotti di notevole gravità e su molti fronti".