Italia markets closed
  • FTSE MIB

    27.061,40
    -508,60 (-1,84%)
     
  • Dow Jones

    34.265,37
    -450,02 (-1,30%)
     
  • Nasdaq

    13.768,92
    -385,10 (-2,72%)
     
  • Nikkei 225

    27.522,26
    -250,67 (-0,90%)
     
  • Petrolio

    84,83
    -0,72 (-0,84%)
     
  • BTC-EUR

    31.429,70
    -140,28 (-0,44%)
     
  • CMC Crypto 200

    870,86
    +628,18 (+258,85%)
     
  • Oro

    1.836,10
    -6,50 (-0,35%)
     
  • EUR/USD

    1,1348
    +0,0031 (+0,27%)
     
  • S&P 500

    4.397,94
    -84,79 (-1,89%)
     
  • HANG SENG

    24.965,55
    +13,20 (+0,05%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.229,56
    -70,05 (-1,63%)
     
  • EUR/GBP

    0,8370
    +0,0053 (+0,64%)
     
  • EUR/CHF

    1,0341
    -0,0033 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,4273
    +0,0133 (+0,94%)
     

De Carlo: chiesta audizione ministri su peste suina

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 12 gen. (askanews) - Oggi i componenti delle Commissioni Agricoltura, Ambiente e Sanità di FdI hanno richiesto un'audizione dei ministri competenti per portare alla loro attenzione il tema relativo alla peste suina africana che si sta trascinando da un anno e il cui iter, nonostante fosse pronto un decreto, si è arrestato. "Il nostro auspicio è che il problema venga affrontato al più presto e che l'ideologia passi in secondo piano perchè i nostri produttori meritano risposte certe" spiega Luca De Carlo, responsabile nazionale Agricoltura di FdI.

Inoltre, De Carlo ha presentato un'interrogazione al ministro Patuanelli "per sapere come intenda agire riguardo la preoccupante notizia che la Cina stia provvedendo ad aumentare il quantitativo di scorte alimentari ad un livello eccezionalmente alto, e che questo, secondo l'analisi condotta da 'Nikkei Asia' sui dati del dipartimento americano dell'agricoltura (Usda), porterà la stessa ad accaparrarsi, entro la prima metà dell'annata agraria 2022, il 69% delle riserve mondiali di mais per l'alimentazione del bestiame, il 60% del riso e il 51% di grano alla base dell'alimentazione umana nei diversi continenti".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli