Italia markets open in 3 hours 32 minutes
  • Dow Jones

    29.590,41
    -486,29 (-1,62%)
     
  • Nasdaq

    10.867,93
    -198,87 (-1,80%)
     
  • Nikkei 225

    26.619,53
    -534,30 (-1,97%)
     
  • EUR/USD

    0,9644
    -0,0044 (-0,45%)
     
  • BTC-EUR

    19.619,53
    -240,46 (-1,21%)
     
  • CMC Crypto 200

    434,81
    -9,73 (-2,19%)
     
  • HANG SENG

    17.945,64
    +12,37 (+0,07%)
     
  • S&P 500

    3.693,23
    -64,76 (-1,72%)
     

Caro scuola, dai libri agli zaini spesa fino a 1.300 euro a studente

(Adnkronos) - Complice il caro-energia, l’anno scolastico che parte ufficialmente oggi sarà all’insegna dei rincari: per quaderni, diari, astucci e altro si registrano incrementi medi dei listini del +7%. Un aumento che assieme all'acquisto dei libri potrebbe portare la spesa per ogni studente a sfiorare quota 1300 euro. Lo afferma il Codacons, in occasione del ritorno degli studenti sui banchi.

"Alla base dei rincari, i maggiori costi di produzione in capo alle imprese del settore determinati dal caro-energia, e la crisi delle materie prime che ha fatto salire sensibilmente le quotazioni di alcuni prodotti come la carta o il tessile", analizza ancora il Codacons. Nel dettaglio dunque: la spesa per il corredo scolastico completo per l’intero anno può raggiungere quota 588 euro a studente se si scelgono solo prodotti griffatissimi" che aggiunto al costo per libri di testo, tra i 300 e i 600 euro a studente a seconda della scuola e del grado istruzione e quello per il materiale tecnico, dai dizionari ai compassi, potrebbe far schizzare la spesa complessivo a studente fino a 1.300 euro.

Tra i giovanissimi spopola quest’anno, prosegue la nota Codacons, il materiale per la scuola firmato da youtuber, influencer, personaggi famosi e squadre di calcio. Prodotti richiestissimi che segnano le tendenze per l’anno scolastico 2022/2023 e vengono venduti sul web a prezzi stratosferici: per uno zaino griffato di ultima edizione si arriva a spendere oltre 200 euro; un astuccio “griffato” completo, dotato di penne, pennarelli, matite, gomme ecc., costa fino a 60 euro, mentre un diario di marca raggiunge quest’anno la soglia dei 30 euro.