Italia Markets open in 8 hrs 5 mins

Casa al mare, ecco dove comprare costa di più

Portofino e Capri sono le località più care per chi vuole comprare un immobile (Getty)

La casa al mare costa di più sulle isole campane e sulla riviera ligure di Levante. Per un appartamento con vista spiaggia, senza spendere una fortuna, bisogna puntare alla Calabria. Immobiliare.it ha calcolato i prezzi medi richiesti per chi vende casa nelle località marittime. Portofino e Capri sono le località più care per chi vuole comprare un immobile. Al terzo posto si piazza la Costiera Amalfitana.

I prezzi

Per una casa in una delle isole dell’arcipelago campano, il posto più caro d’Italia in assoluto, si spende fino al 234 per cento rispetto alla media nazionale. Dopo le isole campane, in cui il costo medio degli immobili ammonta a 6.269 euro al metro quadro, la seconda zona più cara è quella ligure della Riviera di Levante. Per comprare casa a Portofino e dintorni, infatti, la spesa media è di 5.908 euro al metro quadro, il 214 per cento in più rispetto al costo medio di un immobile in Italia.

Capri e Portofino

I prezzi a Capri per una casa in vendita arrivano a 11.129 euro al metro quadro, mentre si sale fino a 12.688 euro per un immobile a Portofino. Al terzo posto della classifica delle località più care c’è la Costiera Amalfitana, dove chi vuole una casa deve mettere in conto di spendere 5.391 euro al metro quadro. In Versilia, scorrendo la classifica, servono 4.983 euro al metro quadro, mentre nelle Cinque Terre si scende a 4.603 euro.

Dove conviene

Per comprare una casa al mare senza spendere una fortuna bisogna spostarsi in Calabria. I prezzi qui sono i più economici d’Italia, con un costo medio di 1.288 euro al metro quadro. Al di sotto della media nazionale che, tra le zone costiere, si attesta a 1.879 euro per metro quadro.

Leggi anche:

Immobiliare, Milano supera Roma tra chi compra casa per investimento

La startup italiana che viene a farti l’abito su misura in ufficio

Qual è il posto più sicuro in aereo