Italia Markets close in 5 hrs 28 mins

I Casi di Omicron stanno Aumentando, tutto Questo come Influenzerà l’Euro Dollaro?

·2 minuto per la lettura

Il prezzo dell’euro dollaro sta subendo delle piccole pressioni a seguito dell’aumento del numero di casi Omicron che sta posto portando ulteriori pressioni ai governi poiché questa variante sta continuando a contagiare con un ritmo molto rapido. Con i governi che stanno implementando restrizioni nel tentativo di ridurre nel più breve tempo possibile il numero di infezioni, rimane un questione complessa nel capire se l’EURO riuscirà a mantenere l’attuale andamento (soprattutto sul fiber) rialzista.

Con gli ultimi crescenti rischi geopolitici e le preoccupazioni che stanno circondando la crescita economica globale che stanno incidendo sulla propensione al rischio, i due catalizzatori delle prossime mosse sull’euro dollaro probabilmente saranno l’inflazione e l’aumento del debito pubblico.

Umore nero per i mercati in questa prima fase di seduta, come potrà reagire l’euro dollaro?

Il clima della prima seduta della settimana di Natale è decisamente negativo, con gli indici europei che stanno perdendo quasi il 2% (DAX -1,85% e FTSE MIB -1,90% tra molti) e gli investitori che nel frattempo si stanno rifugiando verso i beni rifugio, escludendo il dollaro americano che potrebbe a breve invertire la rotta rialzista iniziata nei primi di giugno di quest’anno. Può essere considerato che a breve il fiber potrebbe iniziare un interessante rialzo.

Difatti, il future del dollaro americano sta oscillando da diversi giorni intorno al livello annuale 96,254, sintomo che da un momento all’altro il future DXY potrebbe tentare una discesa non indifferente che di conseguenza porterebbe l’euro dollaro ad un rialzo non indifferente. Da attenzionare comunque come si comporterà la coppia dalla seconda metà della giornata, dove è probabile che la percezione del rischio rimarrà il driver principale.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni euro dollaro

Nulla da fare nella giornata di venerdì 17 dicembre, con una candela settimanale che ha chiuso all’interno del triangolo di compressione, chiaro suggerimento che la forza dei ribassisti è ancora ben presente.

L’area di demand comunque sta pressando al rialzo l’euro dollaro dato il ben evidente rimbalzo che suggerisce comunque che da un momento all’altro la coppia potrebbe esplodere al rialzo e raggiungere il primo obiettivo di medio termine a 1,1655 e il secondo a 1,1880.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli