Italia markets open in 7 hours 59 minutes
  • Dow Jones

    33.980,32
    -171,68 (-0,50%)
     
  • Nasdaq

    12.938,12
    -164,38 (-1,25%)
     
  • Nikkei 225

    29.222,77
    +353,87 (+1,23%)
     
  • EUR/USD

    1,0179
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • BTC-EUR

    22.952,84
    -690,92 (-2,92%)
     
  • CMC Crypto 200

    557,23
    -15,58 (-2,72%)
     
  • HANG SENG

    19.922,45
    +91,95 (+0,46%)
     
  • S&P 500

    4.274,04
    -31,16 (-0,72%)
     

Caso Caruana Galizia, sospettato confessa omicidio giornalista maltese

La giornalista maltese Daphne Caruana Galizia di fronte all'ambasciata libica a Malta

di Stephen Grey

VALLETTA (Reuters) - L'uomo accusato di aver fatto esplodere un'autobomba che ha ucciso la giornalista maltese Daphne Caruana Galizia ha confessato il crimine in un'intervista a Reuters e ha detto che presto coinvolgerà altre persone che hanno preso parte al complotto per assassinarla.

Parlando dal carcere nel suo primo commento sul caso, George Degiorgio ha detto che se avesse saputo di più sulla giornalista che è accusato con altre due persone di aver ucciso nel 2017, allora avrebbe chiesto più soldi per portare a termine il colpo.

"Se lo avessi saputo, avrei chiesto 10 milioni. Non 150.000" euro, ha detto, riferendosi alla somma che, a suo dire, gli è stata pagata per uccidere la giornalista.

"Per me erano solo affari. Sì... Affari come al solito!", ha detto durante l'intervista. Poi ha aggiunto: "Naturalmente mi dispiace"

L'intervista a Degiorgio è stata condotta durante la preparazione di un podcast sul caso Caruana Galizia, intitolato "Chi ha ucciso Daphne?"

La sua ammissione arriva dopo diversi tentativi da parte degli avvocati di Degiorgio, a partire dal 2021, di ottenere la grazia in cambio di una testimonianza sul suo ruolo nell'omicidio e su altri crimini che coinvolgono personaggi di spicco dell'isola.

Il 22 giugno, la Corte d'Appello di Malta ha respinto le ultime contestazioni legali di Degiorgio e di suo fratello Alfred, co-imputato, aprendo la strada al processo.

L'assassinio della giornalista investigativa e blogger ha causato uno shock in tutta Europa. Le autorità maltesi hanno accusato Degiorgio e altri due uomini - il fratello Alfred e Vince Muscat - di aver ucciso Caruana Galizia nell'ottobre 2017 per ordine di un importante uomo d'affari dell'isola.

Degiorgio ha detto a Reuters che si dichiarerà colpevole davanti qualsiasi giuria. "Parlerò con il magistrato", ha detto. Ha detto che avrebbe testimoniato per coinvolgere altre persone nell'omicidio e in un precedente piano, non realizzato, per uccidere la giornalista. Il motivo, ha detto, è di cercare una riduzione della pena per sé e per Alfred e di assicurarsi che "non andremo a fondo da soli!".

Finora, i fratelli Degiorgio avevano negato di essere coinvolti nell'omicidio. Muscat si è detto colpevole nel 2020 ed è stato condannato a una pena ridotta di 15 anni di carcere in cambio della testimonianza su questo caso e su alcuni altri crimini. William Cuschieri, l'avvocato di Alfred e George Degiorgio, non ha risposto alle richieste di commento per i due fratelli.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Claudia Cristoferi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli