Italia markets close in 7 hours 26 minutes
  • FTSE MIB

    18.907,52
    -37,62 (-0,20%)
     
  • Dow Jones

    27.685,38
    -650,19 (-2,29%)
     
  • Nasdaq

    11.358,94
    -189,34 (-1,64%)
     
  • Nikkei 225

    23.485,80
    -8,54 (-0,04%)
     
  • Petrolio

    38,91
    +0,35 (+0,91%)
     
  • BTC-EUR

    11.135,33
    +34,03 (+0,31%)
     
  • CMC Crypto 200

    261,75
    -1,66 (-0,63%)
     
  • Oro

    1.901,90
    -3,80 (-0,20%)
     
  • EUR/USD

    1,1809
    -0,0004 (-0,04%)
     
  • S&P 500

    3.400,97
    -64,42 (-1,86%)
     
  • HANG SENG

    24.787,19
    -131,59 (-0,53%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.094,99
    -10,26 (-0,33%)
     
  • EUR/GBP

    0,9072
    +0,0006 (+0,07%)
     
  • EUR/CHF

    1,0722
    +0,0003 (+0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,5569
    -0,0024 (-0,15%)
     

Caso Diawara, sconfitta a tavolino per la Roma

Primo Piano
·2 minuti per la lettura
VERONA, ITALY - SEPTEMBER 19: Amodou Diawara of AS Roma in action during the Serie A match between Hellas Verona FC and AS Roma at Stadio Marcantonio Bentegodi on September 19, 2020 in Verona, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)
Amadou Diawara, centrocampista della Roma, in azione contro l'Hellas Verona (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Il giudice sportivo della Serie A ha assegnato la sconfitta a tavolino per 0-3 alla Roma. La società giallorossa è stata punita, nella prima partita di campionato contro l'Hellas Verona terminata 0-0 sul campo, per aver inserito Amadou Diawara, centrocampista di 23 anni, nella lista dei giocatori under 22 e non in quella degli "over", composta da 25 nomi.

"Il Giudice sportivo - si legge nella nota - letti gli atti relativi alla gara Soc. Hellas Verona e Soc. Roma e considerato che la societa' Roma ha impiegato un calciatore non iscritto nella "Lista dei 25" comunicata a mezzo PEC in data 14 settembre 2020 alle ore 12.14, nonostante fosse divenuto un "over 22", in violazione dunque del divieto di utilizzo di cui al punto 8 del Comunicato Ufficiale F.I.G.C. N. 83/A del 20 novembre 2014 come successivamente modificato con Comunicato Ufficiale F.I.G.C. n. 76 del 21 giugno 2018; ritenuto, pertanto, di dover applicare la sanzione della perdita della gara prevista al punto 9 del detto Comunicato Ufficiale F.I.G.C. N. 83/A; delibera di sanzionare la Soc. Roma con la punizione sportiva della perdita della gara per 0-3".

Una decisione annunciata, visto l'unico precedente in Serie A: nel 2016 il Sassuolo subì infatti la medesima sentenza contro il Pescara per aver iscritto il nome di Antonino Ragusa nell'elenco sbagliato.

Stesso caso, stessa decisione, con la Roma che verosimilmente presenterà ricorso puntando sulla buona fede del gesto. Diawara è sì stato inserito nella lista sbagliata, ma in quella principale mancavano ancora quattro giocatori per poter essere completata, motivo per il quale si potrebbe pensare che l'errore sia stato commesso per negligenza e non per un tentativo di frode.

Con questa sconfitta a tavolino, i giallorossi si vedono togliere il punto conquistato al Bentegodi e si trovano adesso a quota zero. Il prossimo impegno sarà contro la Juventus e, nell'eventualità di una sconfitta, iniziare il campionato con nessun punto in due partite non aiuterebbe il turbolento percorso che, tra questioni societarie e di calciomercato, la Roma sta vivendo.

I problemi interni non finiscono, però, perché nel frattempo è arrivata la notizia che il responsabile del "caso Diawara" ha lasciato il club. Si tratta di Pantaleo Longo, che in mattinata ha rassegnato le proprie dimissioni dall'incarico di segretario generale della Roma.

VIDEO - Fonseca: “Soddisfatto della prestazione, non del risultato. Meritavamo i tre punti”