Italia markets open in 4 hours 56 minutes
  • Dow Jones

    34.764,82
    +506,50 (+1,48%)
     
  • Nasdaq

    15.052,24
    +155,40 (+1,04%)
     
  • Nikkei 225

    30.197,16
    +557,76 (+1,88%)
     
  • EUR/USD

    1,1744
    -0,0003 (-0,02%)
     
  • BTC-EUR

    37.909,84
    +487,79 (+1,30%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.113,32
    +4,39 (+0,40%)
     
  • HANG SENG

    24.389,02
    -121,96 (-0,50%)
     
  • S&P 500

    4.448,98
    +53,34 (+1,21%)
     

Caso Prosek, Centinaio: subito gruppo tecnico ad hoc al Mipaaf

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 14 set. (askanews) - "Riguardo alla domanda di riconoscimento dell'indicazione geografica protetta Prosek presentata dalla Croazia ho chiesto che fosse costituito nel più breve tempo possibile un gruppo di lavoro tecnico ad hoc presso il Mipaaf. Come avevo promesso al settore ho presentato subito la richiesta e la proposta organizzativa alla segreteria del ministro. Entro domani convocheremo la prima riunione". Lo annuncia il sottosegretario alle Politiche agricole alimentari e forestali con delega al settore vitivinicolo, il senatore Gian Marco Centinaio.

"Non c'è tempo da perdere - spiega Centinaio - L'obiettivo è mettersi al lavoro così da portare il prima possibile le nostre ragioni in Europa. L'intenzione è quella di coinvolgere anche le associazioni rappresentative del comparto e le regioni interessate, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Dobbiamo fare squadra per rispondere in modo tempestivo a quello che è un chiaro attacco nei confronti del nostro Made in Italy. Se Bruxelles sostiene di voler tutelare le eccellenze dell'Ue, allora deve necessariamente tutelare anche il Prosecco, che è un'eccellenza non solo italiana ma europea".

Il Prosek croato, a differenza del Prosecco italiano, è un vino fermo, dolce e molto simile a un passito, visto che si ottiene da uve da vino appassite.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli