Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.738,63
    -61,97 (-0,18%)
     
  • Nasdaq

    13.845,78
    -54,41 (-0,39%)
     
  • Nikkei 225

    29.538,73
    -229,33 (-0,77%)
     
  • EUR/USD

    1,1912
    +0,0007 (+0,06%)
     
  • BTC-EUR

    50.560,87
    -219,69 (-0,43%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.288,06
    -6,52 (-0,50%)
     
  • HANG SENG

    28.453,28
    -245,52 (-0,86%)
     
  • S&P 500

    4.126,43
    -2,37 (-0,06%)
     

Caso tamponi, processo alla Lazio: il club chiederà il rinvio dell'udienza

·1 minuto per la lettura

Il caso tamponi in casa Lazio si arricchisce di una nuova importante pagina perché nella giornata di martedì 16 marzo è in agenda l'inizio del processo del Tribunale Federale Nazionale. L'avvocato del club Gian Michele Gentile è chiamato a difendere il club, Lotito e i medici sociali Rodia e Pulcini davanti alle accuse già note e mosse dalla Procura Federale, ma la prima mossa potrebbe essere quella di chiedere un rinvio della prima udienza.

Il club non è contrario all'inizio del processo, ma proprio in quel giorno il club sarà in viaggio verso Monaco di Baviera dove mercoledì 17 affronterà il Bayern Monaco per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League e non farà ritorno a Roma prima di giovedì 18 marzo. Per questo motivo, nel corso dell'udienza, potrebbe scattare il rinvio, se per il tribunale sarà ok, con una nuova possibile data che potrebbe essere quella di martedì 23 marzo.

Il processo servirà a valutare le violazioni dei protocolli medici in tema contenimento della pandemia Covid-19 da parte della Lazio. di Lotito e dei medici sociali Rodia e Pulcini e potrebbe costare alla società da una multa fino a una penalizzazione in classifica e addirittura l'esclusione dai campionati, anche se l'orientamento che filtra dalla procura federale è quello di richiedere non meno di una pesante penalizzazione.