Italia markets closed

Casta Diva riprogramma eventi dei prossimi due mesi e conferma target di piano

simone borghi

Casta Diva Group ha deciso di riprogrammare tutte le commesse per gli eventi e le convention aziendali previste inizialmente nei mesi di marzo e aprile in altre date del secondo e terzo trimestre 2020. Il fatturato previsto è quindi rimandato di qualche mese, si legge in una nota, e non subirà alcuna diminuzione. Le attività delle filiali estere di Casta Diva non hanno invece subito né ritardi né tantomeno cancellazioni. Anche la programmazione del Blue Note, annullata nelle ultime due settimane e per le prossime tre, sarà quasi completamente recuperata nei prossimi mesi di giugno e settembre.

Inoltre, il gruppo conferma gli obiettivi del Piano industriale 2020-2022, che prevede un target di 49 milioni di valore della produzione e di 4,8 milioni di Ebitda a fine 2022. Il piano, pubblicato il 27 febbraio, quando l’emergenza era già nota, teneva infatti conto degli effetti derivanti dalle misure adottate dalle Autorità contro la diffusione del coronavirus. Pertanto, questo evento straordinario non dovrebbe avere impatti significativi sull’andamento del 2020.