Italia markets close in 5 hours 55 minutes
  • FTSE MIB

    26.413,34
    +80,35 (+0,31%)
     
  • Dow Jones

    35.457,31
    +198,70 (+0,56%)
     
  • Nasdaq

    15.129,09
    +107,28 (+0,71%)
     
  • Nikkei 225

    29.255,55
    +40,03 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    82,36
    -0,60 (-0,72%)
     
  • BTC-EUR

    55.050,86
    +1.141,48 (+2,12%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.482,78
    +19,42 (+1,33%)
     
  • Oro

    1.779,10
    +8,60 (+0,49%)
     
  • EUR/USD

    1,1627
    -0,0011 (-0,09%)
     
  • S&P 500

    4.519,63
    +33,17 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    26.136,02
    +348,81 (+1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.164,90
    -1,93 (-0,05%)
     
  • EUR/GBP

    0,8439
    +0,0007 (+0,08%)
     
  • EUR/CHF

    1,0742
    +0,0010 (+0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,4363
    -0,0013 (-0,09%)
     

Catania: Villari (Pd), 'investimento Intel, Lega finge di perdere pelo ma non perde vizio'

·1 minuto per la lettura

“È di questi giorni la notizia di un possibile investimento del colosso hi-tech Intel nella città di Catania. Il ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti, anziché spalleggiare l'ipotesi, si è espresso a favore dell'apertura del nuovo polo nel torinese”. Lo afferma il segretario del Pd di Catania, Angelo Villari.

“Non facciamo alcun campanilismo - aggiunge- tuttavia è evidente che la Sicilia, e nello specifico Catania, non possano perdere un'occasione di sviluppo senza precedenti tale da consentire la chiusura della filiera nel comparto elettronico mediante un player di prestigio internazionale”.

“Senza contare - osserva l’esponente Dem- le notevoli ricadute occupazionali per i giovani diplomati e laureati nel nostro territorio altrimenti costretti a migrare al Nord”.

“Facciamo, dunque, appello a tutte le forze politiche, sociali e produttive - evidenzia Villari- affinché si impegnino in una battaglia che dia protagonismo alla Sicilia. Il governo regionale, dal canto suo, faccia sentire la propria voce anziché tacere come finora ha fatto”.

“Le cronache di questi giorni, infine - conclude il segretario Dem di Catania- dimostrano che la Lega malgrado la ‘campagna acquisti’ degli ultimi anni si conferma un partito votato solo alle istanze del Nord e totalmente insensibile alla ripresa dello sviluppo del Mezzogiorno e della Sicilia. Insomma, finge di perdere il pelo, ma non perde il vizio”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli