Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.429,41
    -147,10 (-0,60%)
     
  • Dow Jones

    33.800,60
    +297,03 (+0,89%)
     
  • Nasdaq

    13.900,19
    +70,88 (+0,51%)
     
  • Nikkei 225

    29.768,06
    +59,08 (+0,20%)
     
  • Petrolio

    59,34
    -0,26 (-0,44%)
     
  • BTC-EUR

    50.236,14
    -898,40 (-1,76%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.235,89
    +8,34 (+0,68%)
     
  • Oro

    1.744,10
    -14,10 (-0,80%)
     
  • EUR/USD

    1,1905
    -0,0016 (-0,13%)
     
  • S&P 500

    4.128,80
    +31,63 (+0,77%)
     
  • HANG SENG

    28.698,80
    -309,27 (-1,07%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.978,84
    +1,01 (+0,03%)
     
  • EUR/GBP

    0,8682
    +0,0008 (+0,09%)
     
  • EUR/CHF

    1,0997
    -0,0015 (-0,14%)
     
  • EUR/CAD

    1,4909
    -0,0055 (-0,36%)
     

Cattolica, decisione su vendita azioni proprie sarà presa da nuovo Cda - AD

·1 minuto per la lettura

MILANO (Reuters) - Cattolica Assicurazioni ha ricevuto delle manifestazioni di interesse informali per l'acquisto delle azioni proprie che al momento tuttavia non cederà, lasciando ogni decisione al nuovo Cda che verrà eletto nella prossima assemblea di maggio.

Lo ha detto l'AD Carlo Ferraresi nel corso della conference call con gli analisti dopo i risultati 2020.

"La decisione se cedere queste azioni, prima o dopo l'aumento di capitale, verra presa dal nuovo Cda", ha detto Ferraresi ricordando che l'Ivass, nell'ambito delle azioni di rimedio che la compagnia deve effettuare, ha chiesto la cessione delle azioni proprie acquistate in seguito al diritto di recesso dei soci, pari al 12,3% del capitale, entro fine anno.

L'AD ha specificato che l'attuale Cda dovrà comunque prendere in considerazione eventuali offerte superiori ai prezzi di borsa.

Ferraresi ha inoltre confermato che, in accordo con i regolatori, la seconda tranche dell'aumento di capitale per i rimanenti 200 milioni verrà eseguita entro l'estate.

(Andrea Mandalà, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)