Italia Markets closed

Cattolica, Minali: mai tramato per la Spa, è un'invenzione

Red/Rar

Milano, 8 nov. (askanews) - "Ho sempre svolto il mio ruolo di amministratore delegato di Cattolica nei limiti delle deleghe che avevo e, come risulta dai verbali dei cda, non ho mai lavorato a favore della trasformazione della cooperativa in Spa". A pochi giorni dal ritiro delle deleghe da parte del cda, l'ormai ex amministratore delegato di Cattolica Alberto Minali rompe il silenzio in un'intervista a IlSole24Ore. "Io ho già detto che il ritiro delle mie deleghe è stata una scelta sbagliata, oltre che ingiusta. E tuttora per me poco chiara. La storia della Spa è un'invenzione - ha proseguito Minali - Cattolica ha migliorato la sua redditività pur restando cooperativa. Ed esistono numerose mie dichiarazioni verbalizzate in cda da cui risulta la mia posizione che non è mai stata a favore della Spa. Non ho mai lavorato per sovvertire la cooperativa. Anzi, ho lavorato per renderla più efficace, più moderna e aperta a tutti i soci".