Italia Markets close in 1 min

CDP lancia il primo “Social Housing Bond”

Daniela La Cava

Cassa Depositi e Prestiti Spa (CDP) ha lanciato sul mercato dei capitali il primo Social Bond italiano dedicato al Social Housing, destinato a investitori istituzionali, per un ammontare di 750 milioni di euro. I fondi raccolti, spiega la nota, saranno infatti utilizzati per supportare interventi di edilizia residenziale sociale, con iniziative dedicate alle quelle fasce di popolazione più deboli, prive dei requisiti per accedere alle liste dell’edilizia residenziale pubblica, ma che non riescono a soddisfare il proprio bisogno abitativo sul mercato per ragioni economiche o per l’assenza di un’offerta adeguata.

Forte l'interesse per questa tipologia di emissioni: l'emissione, rivolta principalmente ai cosiddetti socially responsible investors, è stata accolta da oltre 270 investitori con una partecipazione di investitori esteri pari al 65% del totale.

"Il successo dell’emissione obbligazionaria odierna, che rafforza ulteriormente il nostro impegno nell’edilizia sociale, conferma CDP come modello di riferimento per lo sviluppo sostenibile del nostro Paese, coerentemente con il Piano Industriale 2019-2021 - ha dichiarato l'amministratore delegato di CDP, Fabrizio Palermo -. Il Social Housing Bond rappresenta infatti un nuovo e importante tassello di una strategia volta a creare valore condiviso, integrando criteri di valutazione ambientali e sociali nelle attività di CDP, con l’obiettivo di fornire un contributo tangibile per il raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU".