Italia Markets closed

Cdp, a Napoli 30 opportunità di finanziamenti a imprese

Sen

Roma, 30 gen. (askanews) - In due mesi stabiliti contatti con un'impresa al giorno. Dall'apertura della sede napoletana di Cassa Depositi e Prestiti, lo scorso 29 novembre, il Gruppo Cdp ha intercettato sul territorio campano circa 30 opportunità da sviluppare nei prossimi mesi, con un importo complessivo di finanziamento per le imprese pari a 400 milioni. La maggior parte delle aziende con cui sono stati avviati dei contatti appartengono ai settori della componentistica, del fashion e dell'agroalimentare.

Nell'ultimo mese, Cassa Depositi e Prestiti ha finalizzato due diverse operazioni con imprese del territorio. A sostengo del Made in Italy, ad esempio, Cdp ha partecipato con 7,5 milioni di euro, a un bond per sostenere i piani di crescita di Isaia e Isaia, storica azienda napoletana di abbigliamento sartoriale maschile di alta gamma. Il prestito obbligazionario, per un valore complessivo di 15 milioni euro, è stato sottoscritto anche da Finint, Iccrea e dal fondo Stx.

Nei confronti del Gruppo Magaldi Power, leader mondiale nella produzione di nastri trasportatori metallici, Cassa ha emesso due garanzie per un valore complessivo pari a 19 milioni di euro.

"Dopo l'apertura della sede di Napoli alla fine dello scorso novembre, la presenza fisica si sta rivelando un elemento importante di contatto con il territorio. In questi due mesi, come Gruppo Cdp abbiamo già riscontrato una trentina di opportunità con imprese della zona - ha detto Nunzio Tartaglia, responsabile Divisione Cdp Imprese, spiegando che la presenza di Cassa Depositi e Prestiti sul territorio "copre tutti i settori e tutte le attività. In questa regione ci sono alcuni settori con eccellenze peculiari, come la componentistica, il fashion e l'agroalimentare. Riceviamo, però, domande e organizziamo incontri attivi anche in altri settori dell'economia campana".