Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.054,91
    -145,76 (-0,43%)
     
  • Nasdaq

    13.902,84
    -149,51 (-1,06%)
     
  • Nikkei 225

    29.685,37
    +2,00 (+0,01%)
     
  • EUR/USD

    1,2035
    +0,0055 (+0,46%)
     
  • BTC-EUR

    45.576,52
    -708,41 (-1,53%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.232,80
    -66,15 (-5,09%)
     
  • HANG SENG

    29.106,15
    +136,44 (+0,47%)
     
  • S&P 500

    4.162,47
    -23,00 (-0,55%)
     

Cdp nel 2020 mobilita risorse per 39 mld, utile a 2,8 mld (+1%)

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 31 mar. (askanews) - Nell'anno della crisi sanitaria legata all'espolosione della pandemia da Covid 19, Cassa depositi e prestiti chiude il bilancio 2020 in crescita sia dal punto di vista dei risultati economici finanziari e patrimoniali sia dell'impegno per il supporto all'economia del Paese. A livello di gruppo, considerando il perimetro delle società soggette a direzione e coordinamento, l'utile ante imposte si attesta a 2,5 miliardi di euro, in significativa crescita rispetto al 2019 (+25%) e l'utile di Cdp spa, in ulteriore crescita a 2,8 miliardi di euro (+1%).

A livello consolidato, includendo le altre società partecipate (tra cui Eni, con un impatto di -2,5 miliardi di euro), l'utile netto si attesta a 1,2 miliardi di euro in calo del 66%, come effetto delle ripercussioni sui bilanci delle partecipate delle conseguenze del Covid-19.

Con riguardo ai risultati, il risparmio postale, raggiunge i 275 miliardi di euro con una raccolta netta record dal 2013 e in aumento del 4% rispetto al 2009. Nel 2020 sono state mobilitate risorse per circa 22 miliardi di euro a livello di Cdp SpA e circa 39 miliardi a livello di gruppo in crescita dell11% rispetto al 2009 a beneficio di imprese, infrastrutture e pubblica amministrazione e Cooperazione internazionale, in significativa crescita, anche in risposta all'emergenza Covid-19.

L'amministratore delegato, Fabrizio Palermo ha sottolineato come "l'anno appena concluso ha visto il grande impegno messo in campo da Cdp concretizzarsi in numerose iniziative a sostegno dell'economia italiana. Il gruppo ha mobilitato 39 miliardi di euro nel delicato contesto dell'emergenza pandemica, supportando oltre 100.000 imprese e 50 progetti infrastrutturali grazie a un servizio di consulenza tecnica e finanziaria per gli enti locali". L'ad ha inoltre ricordato l'impegno di Cdp anche nella finanza sostenibile "con emissioni per 2,5 miliardi di euro ispirate a criteri Esg".

Per il presidente Giovanni Gorno Tempini, "la solidità di bilancio, insieme alla fiducia dei risparmiatori postali, ci ha permesso di potenziare il nostro ruolo di volano per lo sviluppo sostenibile del Paese, con un significativo impatto a livello economico, sociale e ambientale. Fondamentale è stato il supporto del ministero dell'Economia e delle finanze e delle Fondazioni di origine bancaria che ci ha consentito di rispondere con tempestività all'emergenza causata dalla pandemia e di gettare le basi per il rilancio dell'Italia".

Con il 2020 inoltre Cassa depositi e prestiti ha approva il sui primo Bilancio integrato "che evidenzia il nuovo ruolo della sostenibilità nel modello di business e operativo dell'istituzione per favorire il raggiungimento degli obiettivi 2030 dell'Onu". In particolare è stata integrata pienamente la sostenibilità nella governance e nell'organizzazione del gruppo.