Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.052,57
    -148,10 (-0,43%)
     
  • Nasdaq

    13.891,00
    -161,34 (-1,15%)
     
  • Nikkei 225

    29.685,37
    +2,00 (+0,01%)
     
  • EUR/USD

    1,2041
    +0,0061 (+0,51%)
     
  • BTC-EUR

    46.231,85
    +15,17 (+0,03%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.259,51
    -39,45 (-3,04%)
     
  • HANG SENG

    29.106,15
    +136,44 (+0,47%)
     
  • S&P 500

    4.158,04
    -27,43 (-0,66%)
     

Cdp: per gli enti lombardi mobilitati 800 milioni in ultimi due anni

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 30 mar. (askanews) - Negli ultimi due anni Cassa Depositi e Prestiti ha mobilitato in favore di 230 enti della Lombardia circa 800 milioni di euro. Inoltre, nel corso del 2020 Cdp ha rinegoziato quasi 7000 finanziamenti a favore di 400 enti per un debito residuo complessivo di circa 1,6 miliardi. Quest'operazione ha permesso di liberare risorse per oltre 70 milioni con l'obiettivo di supportare le amministrazioni nel far fronte all'emergenza sanitaria.

E' quanto è stato sottolineato nel corso di "Spazio PA Milano: ripartiamo insieme agli enti locali", l'evento digitale pensato per gli enti della Lombardia, parte di un ciclo di eventi online realizzati da Cdp in collaborazione con Anci e dedicati al confronto con gli amministratori locali. Nell'incontro è stata citata anche la recente stipula del protocollo tra Cdp e il Comune di Milano per l'attuazione di progetti a favore della sostenibilità in diversi ambiti: TPL, spazi pubblici dedicati alla mobilità (sia di veicoli sia di pedoni), edilizia scolastica, edilizia sociale e riqualificazione urbana. Cdp affiancherà il Comune con una attività di consulenza di tipo tecnico-amministrativa: in particolare supporterà l'amministrazione nelle fasi di sviluppo del progetto e nella stesura dei documenti delle gare di servizi e lavori.