Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.766,09
    +280,08 (+1,14%)
     
  • Dow Jones

    34.382,13
    +360,68 (+1,06%)
     
  • Nasdaq

    13.429,98
    +304,99 (+2,32%)
     
  • Nikkei 225

    28.084,47
    +636,46 (+2,32%)
     
  • Petrolio

    65,51
    +1,69 (+2,65%)
     
  • BTC-EUR

    40.345,41
    -458,66 (-1,12%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,33
    +39,77 (+2,93%)
     
  • Oro

    1.844,00
    +20,00 (+1,10%)
     
  • EUR/USD

    1,2146
    +0,0062 (+0,51%)
     
  • S&P 500

    4.173,85
    +61,35 (+1,49%)
     
  • HANG SENG

    28.027,57
    +308,90 (+1,11%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.017,44
    +64,99 (+1,64%)
     
  • EUR/GBP

    0,8610
    +0,0014 (+0,16%)
     
  • EUR/CHF

    1,0943
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,4697
    +0,0005 (+0,04%)
     

Cdp: via libera all'offerta di Cdp Equity per acquisire maggioranza di Open Fiber

Redazione Finanza
·1 minuto per la lettura

Il Consiglio di Amministrazione di Cassa Depositi e Prestiti ha dato il via libera a CDP Equity (CDPE) a presentare un'offerta ad Enel per l'acquisizione di una partecipazione del 10% di Open Fiber (OF). Una volta finalizzata l'operazione, CDPE potrà raggiungere la maggioranza del capitale della società per rafforzare il proprio sostegno a un'infrastruttura strategica di grande importanza per la digitalizzazione e la competitività del Paese. Inoltre, CDP si è impegnata ad apportare nuove risorse prima del closing, finalizzate a sostenere l'accelerazione del piano di sviluppo della rete infrastrutturale. L'operazione è coerente con la strategia di CDP quale investitore di lungo periodo in società operanti in settori e tecnologie prioritarie per il Paese. L’obiettivo è quello di estendere su scala nazionale una rete in fibra ottica aperta a tutti gli operatori, riducendo il digital divide. La presentazione dell'offerta da parte di CDPE per acquisire la maggioranza in OF avviene a valle della decisione di Enel di considerare l’offerta presentata da Macquarie Infrastructure and Real Assets (Macquarie) per l’acquisto di una quota tra il 40% e il 50%. È stata inoltre autorizzata la sottoscrizione di un term-sheet vincolante con Macquarie per definire gli assetti di governance di OF successivi all'ingresso del fondo nel capitale. Il perfezionamento dell'operazione sarà soggetto all'autorizzazione delle Autorità competenti e alla sottoscrizione degli accordi definitivi tra le parti.