Italia markets open in 2 hours 29 minutes
  • Dow Jones

    34.033,67
    -265,63 (-0,77%)
     
  • Nasdaq

    14.039,68
    -33,22 (-0,24%)
     
  • Nikkei 225

    28.963,91
    -327,10 (-1,12%)
     
  • EUR/USD

    1,1998
    -0,0135 (-1,12%)
     
  • BTC-EUR

    32.497,88
    -1.025,06 (-3,06%)
     
  • CMC Crypto 200

    969,67
    -22,80 (-2,30%)
     
  • HANG SENG

    28.516,97
    +80,13 (+0,28%)
     
  • S&P 500

    4.223,70
    -22,89 (-0,54%)
     

Celltrion conferma l'effetto neutralizzante del trattamento anti-COVID-19 regdanvimab (CT-P59) a base di anticorpi monoclonali contro varianti emergenti di SARS-CoV-2

·4 minuto per la lettura
  • CT-P59 ha dimostrato capacità neutralizzanti contro le principali mutazioni emergenti, tra cui le varianti di SARS-CoV-2 identificate per la prima volta a New York (B.1.526), in Nigeria (B.1.525) e in India (B.1.617)1

  • È in corso di svolgimento la valutazione di altre varianti emergenti che destano preoccupazione (P.1 con prima identificazione in Brasile)2, con disponibilità dei dati prevista per i prossimi mesi

  • Celltrion è impegnata nella valutazione di anticorpi neutralizzanti terapeutici contro una vasta gamma di varianti emergenti, per porre fine alla pandemia

Il gruppo Celltrion oggi ha annunciato che CT-P59, un trattamento candidato anti-COVID-19 a base di anticorpi monoclonali, ha confermato la propria potenza neutralizzante contro le varianti emergenti identificate per la prima volta a New York (B.1.526), in Nigeria (B.1.525) e in India (B.1.617).1

L'Agenzia coreana di controllo e prevenzione delle malattie (KDCA) ha valutato il test combinando l'anticorpo con varianti emergenti recenti, identificate inizialmente a New York (B.1.526), in Nigeria (B.1.525) e in Brasile (P.1), infettando la cellula ospite con questa combinazione per identificare l'effetto neutralizzante contro le varianti con CT-P59. Il candidato anticorpo monoclonale CT-P59 ha dimostrato una forte capacità di neutralizzazione rispetto alle varianti newyorkese (B.1.526) e nigeriana (B.1.525), con produzione di titoli neutralizzanti contro la variante indiana (B.1.617) in un saggio su pseudo-virus in-vitro.1

L'azienda prevede di studiare titoli neutralizzanti contro altri ceppi emergenti, tra cui la variante brasiliana (P.1)2, per affrontare la pandemia in modo proattivo, mentre il virus continua a evolversi. CT-P59 ha dimostrato di neutralizzare con successo le varianti di SARS-CoV-2 identificate per la prima volta nel Regno Unito (B.1.1.7), in California (B.1.427/B.1.429) e in Brasile (P.2), oltre alle sei mutazioni genomiche delle varianti di SARS-CoV-2 (varianti S·L·V·G·GH·GR) identificate in precedenza.

"L'emergere delle varianti di SARS-CoV-2 ha generato una notevole preoccupazione in tutto il mondo. Questi risultati, che rafforzano la nostra convinzione secondo cui CT-P59 dovrebbe rivelarsi efficace rispetto a tali varianti di recente individuazione, sono per noi incoraggianti", ha dichiarato il Dr. HoUng Kim, Ph.D., responsabile della Divisione medica e marketing presso Celltrion Healthcare. "Gli anticorpi monoclonali presentano il potenziale per alleviare i sintomi e impedire la progressione verso forme gravi nei pazienti con COVID-19 lieve o moderato. È evidente l’urgenzadi migliorare l'accesso a trattamenti come regdanvimab, con le varianti emergenti che continuano a ostacolare gli sforzi mirati a ridurre la diffusione del virus a livello internazionale".

Celltrion ha arruolato con successo oltre 1.300 pazienti nellostudio clinico globale di fase III, mirato all'ulteriore valutazione di efficacia e sicurezza di CT-P59 in 13 paesi, tra cui Stati Uniti, Spagna e Romania. I risultati dello studio sono attesi nei prossimi mesi.

Al mese di maggio 2021 sono oltre 3.000 i pazienti trattati con regdanvimab nella Repubblica di Corea.

- FINE -

Note per i redattori:

Informazioni su Celltrion Healthcare
Celltrion Healthcare è impegnata nell'offerta di farmaci innovativi ed economici che promuovono l'accesso dei pazienti a terapie avanzate. I prodotti dell'azienda vengono realizzati in avanzate strutture per la coltura cellulare di mammiferi, progettate e realizzate in conformità alle linee guida cGMP della FDA statunitense e GMP della UE. Celltrion Healthcare si impegna a fondo per offrire soluzioni di qualità elevata e dal buon rapporto costo-efficacia tramite una rete globale che si estende in oltre 110 paesi. Per ulteriori informazioni visitare: https://www.celltrionhealthcare.com/en-us.

Informazioni su regdanvimab (CT-P59)
CT-P59 è stato identificato come potenziale trattamento anti-COVID-19 tramite lo screening di anticorpi candidati, selezionando quelli che dimostravano la maggior potenza neutralizzante del virus SARS-CoV-2. Studi preclinici in vitro e in vivo hanno dimostrato che CT-P59 forma un forte legame con il sito RBD di SARS-CoV-2 e neutralizza in misura significativa il ceppo selvatico e le mutazioni del virus che destano preoccupazione, inclusa la variante inglese (B.1.17). Nei modelli in vivo, CT-P59 ha ridotto efficacemente la carica virale di SARS-CoV-2 e l'infiammazione polmonare. I risultati dello studio clinico globale di fase I su CT-P59 hanno dimostrato un profilo promettente in termini di sicurezza, tollerabilità, effetto antivirale ed efficacia nei pazienti con sintomi lievi di COVID-19.1 Di recente Celltrion ha anche avviato lo sviluppo di un cocktail di anticorpi neutralizzanti con CT-P59 contro nuove varianti emergenti di SARS-CoV-2.

Riferimenti

1 Dati Celltrion d'archivio

2 SARS-CoV-2 variants of concern as of 11 May 2021. Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC). Disponibile al link: https://www.ecdc.europa.eu/en/covid-19/variants-concern

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Vedi la versione originale su businesswire.com: https://www.businesswire.com/news/home/20210520005399/it/

Contacts

Contatti per ulteriori informazioni:

Holly Barber
hbarber@hanovercomms.com
+44 (0) 7759 301620

Donna Curran
dcurran@hanovercomms.com
+44 (0) 7984 550312

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli