Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.363,02
    -153,44 (-0,60%)
     
  • Dow Jones

    34.935,47
    -149,06 (-0,42%)
     
  • Nasdaq

    14.672,68
    -105,59 (-0,71%)
     
  • Nikkei 225

    27.283,59
    -498,83 (-1,80%)
     
  • Petrolio

    73,81
    +0,19 (+0,26%)
     
  • BTC-EUR

    35.720,13
    +351,99 (+1,00%)
     
  • CMC Crypto 200

    955,03
    +5,13 (+0,54%)
     
  • Oro

    1.816,90
    -18,90 (-1,03%)
     
  • EUR/USD

    1,1872
    -0,0024 (-0,20%)
     
  • S&P 500

    4.395,26
    -23,89 (-0,54%)
     
  • HANG SENG

    25.961,03
    -354,29 (-1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.089,30
    -27,47 (-0,67%)
     
  • EUR/GBP

    0,8534
    +0,0018 (+0,21%)
     
  • EUR/CHF

    1,0739
    -0,0026 (-0,25%)
     
  • EUR/CAD

    1,4790
    +0,0001 (+0,00%)
     

Centinaio: in aree rurali sinergie per agricoltura e turismo

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 13 lug. (askanews) - "Aree rurali più forti, connesse, resilienti e prospere. E' il risultato del nuovo "Patto rurale" proposto dalla Commissione Ue che coinvolgerà attori a livello europeo, nazionale, regionale e locale, per sostenere gli obiettivi condivisi, promuovere la coesione economica, sociale e territoriale e rispondere alle aspirazioni delle comunità rurali. Il Mipaaf non si è mai fermato e proseguirà la sua azione per far toccare terra quanto prima ai progetti messi in campo".

Così il sottosegretario alle Politiche agricole alimentari e forestali Gian Marco Centinaio nel commentare la presentazione, nei giorni scorsi, della Comunicazione COM 2021 345 final "Una visione a lungo termine per le zone rurali dell'UE - Verso zone rurali più forti, connesse, resilienti e prospere entro il 2040".

"Settori come il turismo traggono da questo piano vantaggi grazie a un'offerta più ampia di attività turistiche di qualità, comprese le attività in azienda, la produzione di prodotti locali di qualità, la gestione adeguata dei paesaggi e le interazioni mare-terra nelle zone rurali costiere. Le sinergie tra il turismo, la commercializzazione e la trasformazione dei prodotti agricoli, compresa la promozione delle indicazioni geografiche, contribuiranno allo sviluppo delle zone rurali. Questo potrebbe includere la commercializzazione dei prodotti a indicazione geografica che riflettono un forte legame tra un prodotto e la sua origine territoriale", prosegue Centinaio che sottolinea come sia "importante tener conto delle esigenze dei piccoli e medi agricoltori e sostenere lo sviluppo e la gestione dell'offerta turistica. Anche facendo pieno uso della tecnologia e dei servizi digitali".

"Il mio impegno va nella stessa direzione per cercare sempre maggiori opportunità di reddito e di crescita da mettere a disposizione degli agricoltori italiani. Nei prossimi mesi saranno molte le scadenze, dal PSN al PNRR, iscritte nell'agenda della politica agricola, attorno alle quali raccogliere il lavoro di tutti i soggetti coinvolti. Un "Patto Rurale" - conclude il sottosegretario - per aumentare le sinergie, le complementarità e la coerenza tra le politiche e gli interventi dell'UE, nazionali, regionali e territoriali e rispondere alle aspirazioni delle comunità rurali".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli