Italia markets closed
  • FTSE MIB

    21.354,65
    +60,79 (+0,29%)
     
  • Dow Jones

    31.097,26
    +321,83 (+1,05%)
     
  • Nasdaq

    11.127,84
    +99,11 (+0,90%)
     
  • Nikkei 225

    25.935,62
    -457,42 (-1,73%)
     
  • Petrolio

    108,46
    +2,70 (+2,55%)
     
  • BTC-EUR

    18.458,07
    -316,92 (-1,69%)
     
  • CMC Crypto 200

    420,84
    +0,70 (+0,17%)
     
  • Oro

    1.812,90
    +5,60 (+0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0426
    -0,0057 (-0,54%)
     
  • S&P 500

    3.825,33
    +39,95 (+1,06%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.448,31
    -6,55 (-0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8623
    +0,0016 (+0,19%)
     
  • EUR/CHF

    1,0002
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,3434
    -0,0056 (-0,42%)
     

Centinaio: vino, puntare su promozione per nuovi spazi mercato

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 8 giu. (askanews) - "I numeri dell'export del nostro agroalimentare sono più che positivi, nonostante la pandemia e la crisi mondiale nel 2021 siamo riusciti a raggiungere il record storico di 52 miliardi. Credo ci sia la necessità che le istituzioni accompagnino il più possibile le nostre imprese e che tanto si possa ancora fare". Lo ha detto il sottosegretario alle Politiche agricole alimentari e forestali, Gian Marco Centinaio, nel corso del suo intervento all'assemblea di Federvini che si è tenuta oggi a Roma.

"In questo momento - ha continuato il sottosegretario con delega al settore vitivinicolo - si sta facendo un grande lavoro, ma anche le piccole e medie imprese hanno bisogno di avere una marcia in più per andare oltre confine e non vanno lasciate sole".

"Per quanto riguarda i consumi interni ho voluto fortemente la promozione del vino in Italia - ha ricordato poi il sottosegretario - abbiamo stanziato 25 milioni di euro e a breve li metteremo a disposizione dei consorzi con una copertura delle spese del 90%. È una cifra importante per promuovere il vino italiano in Italia. E stiamo cercando anche di recuperare risorse aggiuntive sull'Ocm. Attraverso la promozione si possono creare nuovi spazi di mercato, anche nel nostro paese, dove per esempio c'è un 45% di giovani che non conosce il vino. Ma i giovani sono anche quelli che lo consumano, in modo responsabile, in base alla qualità e alla territorialità, due caratteristiche che identificano questo settore più di altri. Ci sono quindi i margini perché si possa crescere, e non solo all'estero", ha concluso Centinaio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli