Italia markets close in 2 hours 21 minutes
  • FTSE MIB

    24.452,65
    -95,19 (-0,39%)
     
  • Dow Jones

    33.947,10
    -482,78 (-1,40%)
     
  • Nasdaq

    11.239,94
    -221,56 (-1,93%)
     
  • Nikkei 225

    27.885,87
    +65,47 (+0,24%)
     
  • Petrolio

    75,80
    -1,13 (-1,47%)
     
  • BTC-EUR

    16.172,07
    -345,10 (-2,09%)
     
  • CMC Crypto 200

    400,77
    -10,45 (-2,54%)
     
  • Oro

    1.790,40
    +9,10 (+0,51%)
     
  • EUR/USD

    1,0515
    +0,0018 (+0,17%)
     
  • S&P 500

    3.998,84
    -72,86 (-1,79%)
     
  • HANG SENG

    19.441,18
    -77,11 (-0,40%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.949,03
    -7,50 (-0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8620
    +0,0016 (+0,19%)
     
  • EUR/CHF

    0,9872
    -0,0012 (-0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4324
    +0,0067 (+0,47%)
     

Ceo Deutsche Bank avverte di "pericolo" dipendenza europea da banche estere

Christian Sewing, Ceo di Deutsche Bank, a Francoforte

FRANCOFORTE (Reuters) - Il Ceo di Deutsche Bank Christian Sewing ha messo in guardia dal "pericolo" di una dipendenza dell'Europa dalle banche estere, equiparando la minaccia alla dipendenza energetica della regione da terzi che ha innescato la crisi nel continente.

Deutsche Bank ha da tempo avvertito che l'Europa ha bisogno di banche forti per contrastare le concorrenti statunitensi e cinesi, ma il discorso di oggi ha assunto un senso di maggiore urgenza.

"Dobbiamo urgentemente cambiare rotta se non vogliamo affidarci principalmente alle banche straniere per finanziare il futuro dell'Europa", ha detto Sewing a una conferenza bancaria.

"E nessuno dovrebbe prendere alla leggera questo pericolo", ha aggiunto.

Sewing ha accusato le autorità di regolamentazione europee di essere intervenute con mano pesante, la critica più recente mossa dai vertici bancari alle autorità.

"Diventa sempre più chiaro che l'attuale quadro normativo fa poco per rafforzare le banche europee", ha detto.

Sewing ha elogiato le autorità di regolamentazione per la supervisione maggiore che ha aiutato il settore dopo la crisi finanziaria di oltre dieci anni fa.

(Tradotto da Chiara Bontacchio, editing Sabina Suzzi)