Italia markets close in 5 hours 48 minutes
  • FTSE MIB

    20.502,47
    -458,91 (-2,19%)
     
  • Dow Jones

    29.134,99
    -125,82 (-0,43%)
     
  • Nasdaq

    10.829,50
    +26,58 (+0,25%)
     
  • Nikkei 225

    26.173,98
    -397,89 (-1,50%)
     
  • Petrolio

    78,32
    -0,18 (-0,23%)
     
  • BTC-EUR

    19.531,10
    -1.717,36 (-8,08%)
     
  • CMC Crypto 200

    426,97
    -32,17 (-7,01%)
     
  • Oro

    1.625,90
    -10,30 (-0,63%)
     
  • EUR/USD

    0,9557
    -0,0040 (-0,42%)
     
  • S&P 500

    3.647,29
    -7,75 (-0,21%)
     
  • HANG SENG

    17.250,88
    -609,43 (-3,41%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.263,54
    -65,11 (-1,96%)
     
  • EUR/GBP

    0,8948
    +0,0009 (+0,10%)
     
  • EUR/CHF

    0,9487
    -0,0028 (-0,29%)
     
  • EUR/CAD

    1,3198
    +0,0028 (+0,22%)
     

Cernobbbio, ANGI: priorità sostegno imprese e transizione digitale

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 6 set. (askanews) - Si è chiusa la tre giorni di kermesse politica e istituzionale di Cernobbio 2022 promosso dal Forum Ambrosetti al quale hanno preso parte i principali leader politici italiani. Da Giorgia Meloni a Matteo Salvini, Da Antonio Tajani a Carlo Calenda fino a Giuseppe Conte e Enrico Letta. Tanti i temi oggetto del confronto: dal PNRR (piano nazionale di ripresa e resilienza) al caro energia, dai sostegni alle imprese in crisi al confronto sulle questioni geopolitiche fino ai programmi economici per il rilancio dell'ecosistema paese.

A latere della conferenza, numerosi sono stati gli appelli dei diversi stakeholder e attori del mondo della classe dirigente e della società civile che, chiamati a commentare i contenuti emersi nel confronto, hanno portato all'attenzione punti cardini per la ripresa e lo sviluppo dell'Italia. Tra questi di particolare rilevanza l'appello dei giovani innovatori italiani, presentato da Gabriele Ferrieri (già ForbesU30) Presidente dell'ANGI - Associazione Nazionale Giovani Innovatori che ha evidenziato come "sia necessario un maggiore impegno da parte del Governo e delle varie rappresentanze politiche sui sostegni alle future generazioni e all'attuazione della transizione ecologica e digitale dell'Italia quali punti cardine per il rilancio del Paese".

"Occorre portare avanti - prosegue il Presidente Ferrieri - le attività mirate alla valorizzazione delle infrastrutture digitali del Paese a sostegno dei territori e dei servizi per la cittadinanza, senza tralasciare gli incentivi e gli aiuti al comparto imprese, già pesantemente colpito dalle speculazioni e dalla congiuntura geopolitica che sta avendo serie ripercussioni sull'economia reale. Servono basi solide su cui costruire un futuro all'insegna dell'innovazione, della sostenibilità e delle giovani generazioni".