Italia Markets close in 40 mins

Cerved, Intrum potrebbe chiudere due diligence divisione Npl entro metà febbraio-fonti

MILANO (Reuters) - Intrum, leader europeo nel recupero crediti, potrebbe concludere entro metà febbraio la due diligence sulla divisione di credit management di Cerved, riferiscono due fonti vicine alla vicenda.

Attraverso la joint-venture italiana creata con l'accordo del 2018 con Intesa Sanpaolo, Intrum in dicembre ha presentato un'offerta cash per il business Npl di Cerved, che è anche nelle mire di Credito Fondiario, controllato dal fondo Elliott.

Credito Fondiario, precisano altre due fonti, ha informato il cda di Cerved di essere interessato a una fusione inversa che aprirebbe poi la strada a uno spin-off della controllata con distribuzione della maggioranza del capitale direttamente agli azionisti di Cerved.

Cerved, che si è affidato a Mediobanca e Credit Suisse e ha detto che valuterebbe sia una vendita che una fusione della controllata, ha aperto a Intrum i libri della unit a seguito della offerta non vincolante giunta in dicembre.

Mantiene tuttavia un canale aperto anche con il Credito Fondiario, che ha agito a latere del processo competitivo vero e proprio.


Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia



(Valentina Za, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)