Italia markets closed
  • FTSE MIB

    27.061,40
    -508,60 (-1,84%)
     
  • Dow Jones

    34.265,37
    -450,02 (-1,30%)
     
  • Nasdaq

    13.768,92
    -385,10 (-2,72%)
     
  • Nikkei 225

    27.522,26
    -250,67 (-0,90%)
     
  • Petrolio

    84,83
    -0,72 (-0,84%)
     
  • BTC-EUR

    31.219,76
    -1.428,55 (-4,38%)
     
  • CMC Crypto 200

    870,86
    +628,18 (+258,85%)
     
  • Oro

    1.836,10
    -6,50 (-0,35%)
     
  • EUR/USD

    1,1348
    +0,0031 (+0,27%)
     
  • S&P 500

    4.397,94
    -84,79 (-1,89%)
     
  • HANG SENG

    24.965,55
    +13,20 (+0,05%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.229,56
    -70,05 (-1,63%)
     
  • EUR/GBP

    0,8370
    +0,0053 (+0,64%)
     
  • EUR/CHF

    1,0341
    -0,0033 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,4273
    +0,0133 (+0,94%)
     

Champions League, i nerazzurri perdono contro il Real Madrid, ma vanno agli ottavi

·2 minuto per la lettura
Champions Real Madrid Inter
Champions Real Madrid Inter

Allo stadio Bernabeu è ufficialmente terminato il match tra Real Madrid e Inter. I nerazzurri sono stati sconfitti con un punteggio netto di 2 – 0. L’Inter si classifica comunque agli ottavi. Decidono Kroos (17′) e Asensio (79′).

Champions Real Madrid Inter, il racconto del match

Anche per l’inter come, per il Milan la partita di martedì 7 dicembre è stata fondamentale. Se il discorso qualificazione era ormai assicurato, i nerazzurri d’altro canto, avevano avuto la possibilità di ipotecare un buonissimo primo posto nel girone D, superando addirittura il Real Madrid. Così purtroppo non è stato. Fortunatamente la sconfitta non ha impedito all’Inter di affacciarsi agli ottavi insieme ad un’altra italiana già qualificata vale a dire la Juventus.

Ad aprire le danze è stato Kroos che, al 17esimo ha tirato un gran sinistro da fuori area che per il portiere nerazzurro Handonovic si è rivelato micidiale. Al 62esimo i nerazzurri subiscono un gran brutto colpo. Tra Barella e Militao si è venuto a creare uno scontro particolarmente acceso dopo che il brasiliano lo aveva colpito duramente contro i cartelloni pubblicitari. Da lì, il tutto si è evoluto in un’escalation che ha portato al cartellino rosso di Barella. Giallo invece per Militao. Il colpo di grazia è arrivato infine al 79esimo con Asensio che ha chiuso la partita con un sinistro sicuro. Nonostante tutto, l’Inter è riuscita a creare un buon gioco con la situazione in campo che non è stata mai davvero completamente sbilanciata.

Champions Real Madrid Inter, le formazioni ufficiali

Queste sono le due squadre che sono scese in campo al Bernabeu alle ore 21.00:

  • Real Madrid (4-3-3): Courtois, Carvajal, E. Militao, Alaba, F. Mendy; Kroos, Casemiro, Modric; Rodrygo, Jovic, Vinicius J. Allenatore: Ancelotti.

  • Inter (3-5-2): Handanovic, D’Ambrosio, Skriniar, A. Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; L. Martinez, Dzeko. Allenatore: S. Inzaghi.

Champions Real Madrid Inter, la classifica del girone D

Al primo posto del girone troviamo il Real Madrid con 15 punti. La seconda dunque a seguire è proprio l’Inter con 10 punti. Lo Sheriff è invece terzo con 7 punti. Chiude invece con solo due punti lo Shakhtar Donetsk.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli