Italia markets close in 4 hours 28 minutes
  • FTSE MIB

    22.672,12
    +21,34 (+0,09%)
     
  • Dow Jones

    31.188,38
    +257,86 (+0,83%)
     
  • Nasdaq

    13.457,25
    +260,07 (+1,97%)
     
  • Nikkei 225

    28.756,86
    +233,60 (+0,82%)
     
  • Petrolio

    52,89
    -0,42 (-0,79%)
     
  • BTC-EUR

    26.737,98
    -916,12 (-3,31%)
     
  • CMC Crypto 200

    644,73
    -55,88 (-7,98%)
     
  • Oro

    1.871,10
    +4,60 (+0,25%)
     
  • EUR/USD

    1,2148
    +0,0032 (+0,27%)
     
  • S&P 500

    3.851,85
    +52,94 (+1,39%)
     
  • HANG SENG

    29.927,76
    -34,71 (-0,12%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.639,70
    +15,66 (+0,43%)
     
  • EUR/GBP

    0,8852
    -0,0014 (-0,16%)
     
  • EUR/CHF

    1,0765
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,5317
    +0,0027 (+0,17%)
     

Champions League versione Super Bowl: la UEFA pensa al nuovo format

Omar Abo Arab
·1 minuto per la lettura

Si parla da anni ormai di una riforma della Champions League, un nuovo progetto che ormai sembra avvicinarsi (anche se se ne parlerà a partire dalla stagione 2024/25). E l'ultima idea della UEFA a tal proposito è quella di una manifestazione in stile Super Bowl, evento che ha luogo negli Stati Uniti ma che è seguito in tutto il mondo.

Karl-Heinz Rummenigge | Alexander Hassenstein/Getty Images
Karl-Heinz Rummenigge | Alexander Hassenstein/Getty Images

Ad anticipare le intenzioni del massimo organismo calcistico europeo è stato Karl-Heinz Rummenigge, amministratore delegato del Bayern Monaco: "La Uefa sta considerando una “Settimana del calcio”, come una grande attrazione calcistica, un po’ come il Super Bowl. Suona bene, secondo me" ha detto a Palco 23. Un'idea che parte dalla scorsa stagione, quando pochi mesi fa si giocò la final four in Portogallo a causa del Coronavirus che rischiava di cancellare la Champions League e con lei tutto il mare di soldi di introiti che si divide tra Uefa e club che vi partecipano.

La sede Uefa a Nyon | FABRICE COFFRINI/Getty Images
La sede Uefa a Nyon | FABRICE COFFRINI/Getty Images

Rummeingge ha proseguito: "La fase a gironi della Champions League è noiosa - si legge su calcioefinanza.it -. Se si gioca in un sistema ad eliminazione diretta, il vincitore prende tutto. Il perdente, che altrimenti avrebbe avuto una seconda possibilità al ritorno, è eliminato". In poche parole si auspica un sistema di gare a scontro diretto che potrebbe regalare più emozioni rispetto alla formula attuale. La UEFA, oltre a questa, sta valutando anche l'espansione della fase a gironi da 4 a 6 squadre per garantire più soldi ai club che vi partecipano. Insomma, tutto per scongiurare la nascita della Superlega europea.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.