Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.967,69
    +90,72 (+0,27%)
     
  • Nasdaq

    14.254,53
    +113,05 (+0,80%)
     
  • Nikkei 225

    28.884,13
    +873,20 (+3,12%)
     
  • EUR/USD

    1,1949
    +0,0024 (+0,20%)
     
  • BTC-EUR

    27.336,73
    -46,13 (-0,17%)
     
  • CMC Crypto 200

    776,00
    -18,33 (-2,31%)
     
  • HANG SENG

    28.309,76
    -179,24 (-0,63%)
     
  • S&P 500

    4.248,31
    +23,52 (+0,56%)
     

Charlotte Casiraghi che parla di poesia (ai rendez-vous littéraire di Chanel) è una poesia

·2 minuto per la lettura
Photo credit: Stefania D'Alessandro - Getty Images
Photo credit: Stefania D'Alessandro - Getty Images

La terza edizione del Rendez-vous littéraires rue Cambon si è tenuta a Les Baux-de-Provence nel sud della Francia in occasione della sfilata Chanel Cruise 2021/22. In questa cornice addolcita da profumi e fiori della Provenza, le note fragranti del Mediterraneo e i sospiri della primavera, Charlotte Casiraghi ha presieduto l'incontro letterario del mese dedicato alle giovani donne in poesia. Per l'occasione ha raccontato in un breve video il suo personale percorso di scoperta della poesia durante l'adolescenza.

"Quello che amo di più della poesia è la relazione quasi pre-verbale, carnale, fisica con le parole. C'è il significato delle parole ma c'è anche il ritmo, la fisicità delle parole e in un certo senso è un modo di riconnettersi con sensazione e significato, riuscendo a farli comunicare." ha spiegato Charlotte Casiraghi seduta nel giardino provenzale, capelli raccolti in uno chignon disordinato, cappotto nero e pantaloni bianchi rigorosamente Chanel, impeccabile come il suo ruolo da ambasciatrice e portavoce della Maison richiede.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Nel corso dell'evento, la principessa filosofa ha parlato con la storica della letteratura Fanny Arama e la scrittrice amica della maison Anne Berest per esaminare la figura delle ragazze nella letteratura, attraverso un omaggio all'opera di Anne Wiazemsky. Mentre di aprire l'evento si è incaricata l'attrice e ambasciatrice Chanel Alma Jodorowsky, che ha inaugurato la discussione con la lettura di brani tratti da Jeune fille di Anne Wiazemsky e Sagan 1954 di Anne Berest.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Per l'occasione legata alle tematiche della poesia in giovane età, la portavoce della Maison Charlotte Casiraghi ha condiviso la storia della prima volta in cui ha scoperto la letteratura. Così in un breve video ha raccontato la passione per la poesia nata durante la sua adolescenza: "Quando ero una teenager e una giovane donna ero una lettrice avida. Leggevo moltissimo e per questo mi è capitato di sentirmi stigmatizzata dalle altre ragazze della mia età. Per il semplice fatto di leggere poesia non necessariamente per la mia età e mi sentivo un po' diversa".

Charlotte Casiraghi ha condiviso momenti delicati che l'hanno fatta sentire fuori posto ma che d'altro canto le hanno fatto realizzare quanto la lettura fosse fondamentale nella sua vita: "Molto presto ho sviluppato una vera passione per la poesia. Forse con le mie scelte di lettura manifestavo il desiderio di scoprire libri che non fossero per la mia fascia d'età". Un momento di vera poesia nella poesia, con una densità di passione per la letteratura che la principessa filosofa ha saputo imprimere alle sue parole, sperando che siano d'ispirazione per le generazioni a venire.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.
Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli