Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.352,46
    +151,02 (+0,68%)
     
  • Dow Jones

    29.910,37
    +37,90 (+0,13%)
     
  • Nasdaq

    12.205,85
    +111,44 (+0,92%)
     
  • Nikkei 225

    26.644,71
    +107,40 (+0,40%)
     
  • Petrolio

    45,53
    -0,18 (-0,39%)
     
  • BTC-EUR

    15.139,81
    +288,23 (+1,94%)
     
  • CMC Crypto 200

    333,27
    -4,23 (-1,25%)
     
  • Oro

    1.788,10
    -23,10 (-1,28%)
     
  • EUR/USD

    1,1970
    +0,0057 (+0,48%)
     
  • S&P 500

    3.638,35
    +8,70 (+0,24%)
     
  • HANG SENG

    26.894,68
    +75,23 (+0,28%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.527,79
    +16,85 (+0,48%)
     
  • EUR/GBP

    0,8984
    +0,0068 (+0,77%)
     
  • EUR/CHF

    1,0811
    +0,0014 (+0,13%)
     
  • EUR/CAD

    1,5539
    +0,0038 (+0,24%)
     

Chicco Testa: 'Avvio regolazione si è scontrata con complessità comparto rifiuti'

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

“L’avvio della regolazione di Arera nel mondo della gestione rifiuti per il superamento della frammentazione organizzativa e gestionale si è scontrata con la complessa governance multilivello del comparto, l’estrema eterogeneità delle gestioni, nonché con l’instabilità del contesto normativo. Elementi, questi, che continuano a plasmare l’assetto del settore e i relativi aspetti gestionali, finanziari e impiantistici". Così Chicco Testa, presidente di Fise Assoambiente, commenta all'Adnkronos i 25 anni di Arera, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente.

"Una realtà con cui le aziende dell’igiene urbana, coinvolte in questa prima fase di regolazione, devono quotidianamente rapportarsi, cercando di operare al meglio. Resta ancora da comprendere a pieno complessità e peculiarità del settore della gestione dei rifiuti urbani, per poter dare il corretto slancio ad una regolazione che sappia cogliere meccanismi di rilancio e incentivazione del comparto” conclude il presidente di Fise Assoambiente.