Italia markets close in 5 hours 56 minutes
  • FTSE MIB

    25.573,07
    +210,05 (+0,83%)
     
  • Dow Jones

    34.935,47
    -149,03 (-0,42%)
     
  • Nasdaq

    14.672,68
    -105,62 (-0,71%)
     
  • Nikkei 225

    27.781,02
    +497,43 (+1,82%)
     
  • Petrolio

    73,09
    -0,86 (-1,16%)
     
  • BTC-EUR

    33.250,50
    -2.280,11 (-6,42%)
     
  • CMC Crypto 200

    963,11
    +13,21 (+1,39%)
     
  • Oro

    1.810,10
    -7,10 (-0,39%)
     
  • EUR/USD

    1,1886
    +0,0011 (+0,10%)
     
  • S&P 500

    4.395,26
    -23,89 (-0,54%)
     
  • HANG SENG

    26.235,80
    +274,77 (+1,06%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.118,63
    +29,33 (+0,72%)
     
  • EUR/GBP

    0,8536
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CHF

    1,0755
    +0,0012 (+0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4808
    +0,0007 (+0,05%)
     

Chiude Macrowine, l’evento mondiale sul vino di Fondazione Mach

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 1 lug. (askanews) - Chiude con un bilancio più che positivo l'ottava edizione di Macrowine, l'evento di riferimento mondiale per la ricerca scientifica nel settore vitivinicolo organizzato da Fondazione Edmund Mach, Università degli Studi di Verona e dall'Università degli Studi di Torino. Un grande successo di partecipazione: dal 23 al 30 giugno 428 delegati di 23 paesi sono stati impegnati in 10 sessioni live della durata complessiva di 20 ore, ospitando i risultati più originali ed innovativi ottenuti dai centri di ricerca internazionali nel settore della vitienologia mondiale.

L'edizione 2021 ha proposto un programma di elevato livello scientifico, con argomenti che hanno spaziato dalla vigna al bicchiere, ovvero dalla diversità varietale dell'uva e dalle pratiche per una viticoltura sostenibile all'ecosistema microbico, dal campo al consumo finale, senza tralasciare la shelf life dei vini e gli strumenti a disposizione per supportare una viticoltura di precisione e innovativa.

Hanno partecipato ricercatori da tutto il mondo, ma anche operatori e tecnici delle aziende produttrici (il 18% dei partecipanti), molti dei quali provenienti dal mondo anglosassone. Nella cerimonia di chiusura i referenti organizzativi dei tre enti Maurizio Ugliano (Università di Verona), Luca Rolle (Università di Torino) e Fulvio Mattivi (Fondazione Edmund Mach) hanno passato il testimone all'Università di Bordeaux, a cui è stata assegnata l'organizzazione di Macrowine 2023.

Durante l'evento è stato consegnato il premio "Best young researcher". Il Comitato scientifico di Macrowine ha selezionato sulla base della novità, originalità e qualità scientifica il miglior lavoro presentato da ricercatori sotto i 35 anni. Partendo da 160 candidati, il premio è stato assegnato a Marie Le Scanff dell'Università di Bordeaux (Francia) con il lavoro "Comprendere la dolcezza dei vini secchi: prime prove di isomeri di astilbina nei vini rossi e quantificazione in una gamma di annate di un secolo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli