Italia Markets closed

Cina: balzo dei profitti industriali a novembre, atteso ulteriore ripresa nel 2020

Daniela La Cava

I profitti industriali cinesi "hanno ripreso a espandersi" a novembre. Secondo l'analisi di Iris Pang, economista Greater China di Ing, potrebbe essere "un punto di partenza per una più rapida crescita degli utili nel 2020". Per l'esperta della banca olandese sono due i motori di crescita nel 2020, ovvero i progetti infrastrutturali e il 5G, grazie ai quali "i profitti industriali dovrebbero registrare una crescita positiva nel 2020".

"Ma i profitti legati all'esportazione dipendono ancora dall'andamento delle tariffe dagli Stati Uniti - rimarca l'economista -. Tali imprese faranno affidamento su ulteriori negoziati commerciali tra Cina e Stati Uniti nel 2020" e per questa ragione "la nostra proiezione per il 2020 è divergenza nella crescita degli utili all'interno dei settori".

Nel dettaglio, secondo i dati diffusi oggi dall'ufficio nazionale di statistica, gli utili delle aziende del settore industriale hanno segnato un aumento del 5,4% a novembre su base annua, a 593,9 miliardi di yuan, ossia 76,3 miliardi di euro. A ottobre, i profitti erano scesi del 9,9%.