Cina: banca centrale, economia mostra segni miglioramento

(AGI) - Pechino, 8 nov. - L'economia cinese sta mostrando segnali di miglioramenti e la politica monetaria restera' flessibile nel 2013. Lo rivela il Governatore della banca centrale, Zhou Xiaochuan, che parla ai margini del congresso del partito comunista cinese. Il fine tuning dell'istituto e cioe' le operazioni di orientamento a breve della congiuntura, da circa un anno, puntano ad aiutare il rafforzamento della crescita in Cina, che ha perso smalto per il rallentamento globale dell'economia. La Banca Popolare cinese ha tagliato i tassi di interesse a giugno e a luglio e ha lasciato piu' liberta' alle banche di regolare la propria politica dei prestiti, abbassando le riserve obbligatorie sui depositi. .