Italia markets open in 1 hour 30 minutes
  • Dow Jones

    31.535,51
    +603,14 (+1,95%)
     
  • Nasdaq

    13.588,83
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    29.408,17
    -255,33 (-0,86%)
     
  • EUR/USD

    1,2029
    -0,0030 (-0,25%)
     
  • BTC-EUR

    40.478,12
    +1.663,02 (+4,28%)
     
  • CMC Crypto 200

    975,90
    -10,75 (-1,09%)
     
  • HANG SENG

    29.142,59
    -309,98 (-1,05%)
     
  • S&P 500

    3.901,82
    +90,67 (+2,38%)
     

Cina in forte crescita, spazio per l’azionario

Virgilio Chelli
·2 minuto per la lettura
Cina in forte crescita, spazio per l’azionario
Cina in forte crescita, spazio per l’azionario

Raiffeisen Capital Management sottolinea il successo nella lotta alla pandemia che ha consentito di riavviare rapidamente l’economia senza i logoranti lockdown che si sono susseguiti in altri Paesi

Nel trimestre finale del 2020 l’economia cinese è cresciuta in misura ancora maggiore delle attese generali surclassando le altre grandi economie. Già da tempo era chiaro che nel 2020 il Paese sarebbe stato l’unico tra le grandi aree a mostrare una crescita reale nonostante la pandemia. Lo sottolinea in un commento il team CEE & Global Emerging Markets di Raiffeisen Capital Management.

DATO SORPRENDENTEMENTE BUONO

Secondo Raiffeisen Capital Management il valore del 2,3% registrato dalla crescita cinese nell’intero 2020 è sorprendentemente buono. Nel quarto trimestre 2020 l’economia cinese è cresciuta di un sostanzioso 6,5% annuo, soprattutto grazie alla forte produzione industriale, trainata da una dinamica delle esportazioni ancora elevata e da agevolazioni del credito mirate specificamente al comparto produttivo.

IL SUCCESSO CONTRO LA PANDEMIA

Il segreto della forte crescita messa a segno dall’economia cinese secondo l’analisi di Raiffeisen Capital Management è stato senza dubbio il successo di Pechino nella lotta alla pandemia, che ha permesso di riavviare rapidamente l’economia senza i logoranti lockdown a intermittenza visti in numerosi altri Paesi.

SITUAZIONE SOTTO CONTROLLO

Ciononostante, recentemente anche in Cina si è assistito a un significativo rialzo delle nuove infezioni. Comunque, il team CEE & Global Emerging Markets di Raiffeisen Capital Management prevede che la Cina controllerà bene anche questa situazione grazie al suo armamentario di chiusure ad ampio raggio, test di massa, quarantene e tracciamento delle catene di contagio. Ci sono tuttavia possibili rischi per i festeggiamenti del Capodanno cinese e l’imponente mole di viaggi collegata.

RECUPERO MINORE DEGLI ALTRI EMERGENTI

Il team CEE & Global Emerging Markets di Raiffeisen Capital Management ricorda che i mercati azionari cinesi sono leggermente saliti a dicembre, ma in misura molto inferiore alla media dei Paesi emergenti: le azioni di classe A quotate a Shanghai e Shenzen sono aumentate del 2,4% circa e le azioni H a Hong Kong di quasi il 2%.