Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.429,41
    -147,10 (-0,60%)
     
  • Dow Jones

    33.800,60
    +297,03 (+0,89%)
     
  • Nasdaq

    13.900,19
    +70,88 (+0,51%)
     
  • Nikkei 225

    29.768,06
    +59,08 (+0,20%)
     
  • Petrolio

    59,34
    -0,26 (-0,44%)
     
  • BTC-EUR

    50.664,96
    +1.443,57 (+2,93%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.235,89
    +8,34 (+0,68%)
     
  • Oro

    1.744,10
    -14,10 (-0,80%)
     
  • EUR/USD

    1,1905
    -0,0016 (-0,13%)
     
  • S&P 500

    4.128,80
    +31,63 (+0,77%)
     
  • HANG SENG

    28.698,80
    -309,27 (-1,07%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.978,84
    +1,01 (+0,03%)
     
  • EUR/GBP

    0,8679
    +0,0004 (+0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,1001
    -0,0011 (-0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,4906
    -0,0057 (-0,38%)
     

Cina, governo punta a crescita Pil sopra 6% nel 2021

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 5 mar. (askanews) - Il premier cinese Li Keqiang ha annunciato oggi che la seconda economia mondiale punterà a una crescita di oltre il 6% per il 2021. Il governo cinese - riporta la Cnbc - ha dato il via alla sua riunione parlamentare annuale "Due sessioni" questa settimana per l'approvazione delle priorità nazionali per il 2021. L'incontro di quest'anno durerà circa una settimana.

L'organo consultivo politico, la Conferenza consultiva politica del popolo cinese, ha tenuto giovedì la sua cerimonia di apertura. Venerdì invece la legislatura del Congresso nazionale del popolo ha inaugurato la sua riunione annuale.

Il raduno dei delegati, noto come "Due sessioni", ha supervisionato cambiamenti come l'abolizione dei limiti di mandato del presidente Xi Jinping nel 2018 e la proposta di una nuova legge sulla sicurezza per Hong Kong lo scorso anno.

L'incontro, altrimenti generalmente simbolico, assume un significato particolare quest'anno in quanto segna l'inizio del piano quinquennale di sviluppo della Cina, il quattordicesimo nella storia del paese. È anche il centesimo anniversario del Partito Comunista al potere.

Le autorità dovrebbero fornire dettagli su argomenti che vanno dagli obiettivi occupazionali alla gestione della regione semiautonoma di Hong Kong.