Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.766,09
    +280,08 (+1,14%)
     
  • Dow Jones

    34.382,13
    +360,68 (+1,06%)
     
  • Nasdaq

    13.429,98
    +304,99 (+2,32%)
     
  • Nikkei 225

    28.084,47
    +636,46 (+2,32%)
     
  • Petrolio

    65,51
    +1,69 (+2,65%)
     
  • BTC-EUR

    40.347,82
    -422,12 (-1,04%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,33
    +39,77 (+2,93%)
     
  • Oro

    1.844,00
    +20,00 (+1,10%)
     
  • EUR/USD

    1,2146
    +0,0062 (+0,51%)
     
  • S&P 500

    4.173,85
    +61,35 (+1,49%)
     
  • HANG SENG

    28.027,57
    +308,90 (+1,11%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.017,44
    +64,99 (+1,64%)
     
  • EUR/GBP

    0,8610
    +0,0014 (+0,16%)
     
  • EUR/CHF

    1,0943
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,4697
    +0,0005 (+0,04%)
     

Cina: Pil I trimestre vola del 18,3% su base annua per effetto Covid inizio 2020

Laura Naka Antonelli
·1 minuto per la lettura

Il Pil cinese è volato del 18,3% su base annua nei primi tre mesi del 2021, facendo lievemente peggio del balzo del 19% atteso dal consensus degli analisti intervistati da Reuters. Il forte rialzo si spiega con la contrazione significativa che aveva colpito l'economia cinese nel primo trimestre del 2020, quando il Pil scese del 6,8%, scontando la crisi innescata dall'esplosione della pandemia Covid-19. L'Ufficio nazionale di statistica ha reso noto, anche, che il Pil della Cina è salito del 10,3% nel primo trimestre del 2021 rispetto allo stesso periodo del 2019, ovvero di due anni fa. Nel quarto trimestre del 2020, l'economia cinese era cresciuta del 6,5%. Su base trimestrale il Pil ha riportato nei primi tre mesi del 2021 una espansione dello 0,6%, meno del +1,4% stimato e rispetto alla precedente crescita del 3,2%, rivista al rialzo dal +2,6% precedentemente riportato.